Agrigento, filo diretto tra Azienda sanitaria e cittadini - QdS

Agrigento, filo diretto tra Azienda sanitaria e cittadini

redazione

Agrigento, filo diretto tra Azienda sanitaria e cittadini

giovedì 19 Novembre 2020 - 00:00
Agrigento, filo diretto tra Azienda sanitaria e cittadini

L’Asp ha annunciato proprio in questi giorni l’attivazione della mail dilloalcommissario@aspag.it. Un confronto sui problemi da risolvere per migliorare costantemente l’offerta agli utenti

AGRIGENTO – L’Azienda Sanitaria provinciale ha deciso di inaugurare un canale diretto di comunicazione fra la cittadinanza e il commissario straordinario Mario Zappia. Si tratta, nello specifico, della mail istituzionale dilloalcommissario@aspag.it, attraverso cui ogni cittadino potrà avviare un dialogo con il vertice aziendale.

L’iniziativa è stata preannunciata nei giorni scorsi dallo stesso commissario nel corso del primo appuntamento “Il punto della settimana”, un format video diffuso nei weekend dall’Asp attraverso i media e i canali social, durante cui il manager si è rivolto e si rivolgerà direttamente ai cittadini per informarli sulle iniziative intraprese per fronteggiare al massimo la crisi prodotta dal Covid-19, per fornire dati sull’andamento della emergenza epidemiologica in provincia e “aprire le porte dell’Azienda” al territorio con assoluta trasparenza e franchezza.

Obiettivo del commissario, attraverso il filo diretto rappresentato dalla nuova casella di posta elettronica, è quello di compiere un ulteriore passo in avanti per trovarsi “fra e con la gente”, dando ascolto a ciò che il cittadino vorrà segnalare, ai problemi ma anche agli spunti per migliorare costantemente l’offerta sanitaria in provincia.

“L’iniziativa – hanno concluso dall’Asp – fa il paio con l’intenzione, già attuata, di ricevere l’utenza nel corso delle consuete visite commissariali presso i distretti ospedalieri previo appuntamento da fissare con le direzioni sanitarie di ciascun presidio”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684