Il riciclo dei pneumatici arriva tra i banchi di scuola - QdS

Il riciclo dei pneumatici arriva tra i banchi di scuola

Irene Milisenda

Il riciclo dei pneumatici arriva tra i banchi di scuola

giovedì 05 Dicembre 2019 - 00:00
Il riciclo dei pneumatici arriva tra i banchi di scuola

Il progetto di Ecopneus insieme a Legambiente ha coinvolto 6740 studenti con attività e lezioni. Realizzato un video messaggio legato alle buone pratiche per il riciclo delle gomme

AGRIGENTO – Contrastare il fenomeno delle discariche abusive, puntare al ripristino della legalità e della qualità ambientale partendo dalle scuole, dai più giovani.

Questo è quello che ormai da anni fà la società Ecopneus insieme a Legambiente, promuovendo un progetto formativo sul corretto riciclo dei Pneumatici Fuori Uso.

“Un percorso educativo che vuole far conoscere agli studenti il ciclo di vita della gomma in tutte le sue sfaccettature, ha dichiarato il referente Ecopneus, Giorgio Pisano. La gomma che si ottiene dal riciclo dei Pneumatici Fuori Uso è un materiale prezioso e di elevata qualità che viene ampiamente utilizzato in tutto il mondo per realizzare superfici sportive, campi da calcio, isolanti acustici, arredi urbani, per asfalti silenziosi, sicuri e duraturi o come energia per famiglie e aziende”.

Circa 6740 studenti siciliani coinvolti nel progetto con attività e lezioni in classe, ma non solo, gli allievi si sono cimentati nella realizzazione di un video con un messaggio legato alle buone pratiche per il corretto recupero dei PFU, i Pneumatici Fuori Uso.

Al Teatro Pirandello di Agrigento, si è svolta la cerimonia conclusiva con la premiazione delle scuole.

Al primo posto l’Istituto Comprensivo “G. Arcoleo – V. Da Feltre” – Caltagirone (CT) che riceverà in dono da Ecopneus il rifacimento della superficie sportiva scolastica con le innovative pavimentazioni per lo sport in gomma riciclata. Al secondo e al terzo posto anche l’Istituto Omnicomprensivo “Luigi Pirandello” di Lampedusa e la scuola media “Luigi Pirandello” di Porto Empedocle, che riceveranno da Ecopneus materiale scolastico ed elementi di arredo in gomma riciclata come panchine, fioriere, aree relax.

“Come Ecopneus, anche noi di Legambiente, dichiara la referente Legambiente Raffaella Giambra, siamo sensibili ai temi della legalità e della tutela dell’ambiente. è un momento di riflessione su un rifiuto speciale, poiché cerchiamo di spiegare e di far guardare con occhi diversi ai ragazzi come un rifiuto come il pneumatico possa diventare una risorsa”.

In Sicilia Ecopneus ha raccolto 14.398 tonnellate nei primi 10 mesi del 2019. A livello provinciale 1.337 t raccolte ad Agrigento, 995 t nella provincia di Caltanissetta, 3.583 t a Catania, 785 t a Enna, 2.308 t a Messina, 876 t a Palermo, 1.470 a Ragusa, 1.494 a Siracusa e 1.510 t nella Provincia di Trapani.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684