Agrigento, passi avanti per il porto di San Leone - QdS

Agrigento, passi avanti per il porto di San Leone

Irene Milisenda

Agrigento, passi avanti per il porto di San Leone

giovedì 03 Dicembre 2020 - 00:00

Comune, Genio civile e Regione al lavoro sul progetto esecutivo per il recupero dell’infrastruttura. Oltre alla messa in sicurezza, sono in programma interventi per la riqualificazione

AGRIGENTO – Le mareggiate di questi ultimi anni hanno distrutto il muro del porticciolo di San Leone, zona balneare della Città dei Templi, ma finalmente, dopo anni di parole spese per il rilancio del turismo sanleonino, con i passi in avanti fatti per il recupero del porto sembra che qualcosa possa iniziare concretamente a muoversi.

Dopo l’incontro nei locali del Genio civile di Agrigento tra l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, il capo del Genio civile Rino La Mendola e il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, è stato redatto il progetto esecutivo per la realizzazione dei lavori di riparazione del muro paraonde e della scogliera a protezione del molo di ponente, per la realizzazione dei quali sono necessarie risorse per un importo complessivo di circa 1,3 milioni di euro.

“Il progetto – ha spiegato La Mendola – sarà validato e inviato all’assessorato regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità affinché vengano stanziate, dal Governo Musumeci, le risorse necessarie all’esecuzione dei lavori. L’idea progettuale in corso di approvazione è quella di rendere il porticciolo di San Leone, non soltanto più sicuro e funzionale, ma anche più bello”.

Altri lavori, che hanno avuto il parere positivo rilasciati dall’Asp, dalla Capitaneria di Porto, dal Comune, dal Servizio Demanio della Regione e dalla Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Agrigento, riguardano la riparazione delle ringhiere e della pavimentazione danneggiata dalle mareggiate. È previsto poi un nuovo impianto d’illuminazione che, unitamente alla collocazione di panchine e fioriere, trasformerà il molo di ponente e il piazzale Nord in una sorta di belvedere sul porto, dove i cittadini potranno concedersi delle passeggiate di fronte al mare e delle piacevoli soste, fruendo della vista del mare e dei servizi dei chioschi della zona.

Soddisfatto il sindaco Miccichè: “Speriamo prima dell’estate di aver completato tutti i lavori e riuscire a usufruire del nuovo porticciolo. Un progetto, fortemente voluto da me, ma anche dall’architetto La Mendola, che ho portato nel mio programma elettorale, perché prima da diportista e poi da cittadino agrigentino, tengo tanto a questa realtà sanleonina e spero in futuro di ampliare questo porticciolo, grazie anche all’appoggio del Governo regionale”.

La Giunta Micciché ha anche deliberato di partecipare a “Italia city branding” della Presidenza del Consiglio dei ministri, presentandosi con il progetto definitivo ed esecutivo dell’ampliamento del porticciolo turistico di San Leone, un’iniziativa per aumentare il potere attrattivo e lo sfruttamento turistico-ricettivo della zona balneare, nel pieno rispetto dell’ambiente e del paesaggio.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684