Ad Agrigento al via la mostra archeologica Le forme dell'acqua - QdS

Ad Agrigento al via la mostra archeologica Le forme dell’acqua

web-dr

Ad Agrigento al via la mostra archeologica Le forme dell’acqua

web-dr |
mercoledì 30 Marzo 2022 - 16:27

Un racconto storico intorno all’acqua: tema di grande interesse a partire dall’antichità. Usi e gestione dell’acqua nell’antica Agrigento verranno approfonditi attraverso un percorso di reperti

Sabato 2 aprile alle ore 17, nei locali della Caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri “Biagio Pistone” di Agrigento, si inaugurerà la mostra archeologicaLe forme dell’acqua. Usi gestione e paesaggio nell’antica Agrigento”, frutto della collaborazione tra il Parco Archeologico della Valle dei Templi e il Comando Provinciale dei Carabinieri di Agrigento.

La mostra, il cui percorso scientifico è stato curato dalle archeologhe Maria Concetta Parello e Donatella Mangione, si propone come un racconto storico intorno all’acqua: un tema di grande interesse a partire dall’antichità. Gli usi e la gestione dell’acqua nell’antica Agrigento verranno approfonditi attraverso un percorso che prevede l’esposizione di reperti provenienti da ricerche antiche e recenti, supportati da un apparato didattico bilingue.

La mostra, molto approfondita e documentata, nasce con l’obiettivo di raggiungere e interessare al patrimonio culturale siciliano un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo in una sede insolita dal forte valore simbolico.

“La mostra – sottolinea l’Assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà – è frutto di quella collaborazione interistituzionale che ho fortemente stimolato durante il mio mandato. La collaborazione con le forze dell’Ordine e, in particolare, con l’Arma dei Carabinieri presente a fianco della Regione con il Nucleo di Tutela dei Beni Culturali, si esprime attraverso una collaborazione quotidiana volta al recupero dei beni culturali trafugati, all’intercettazione del commercio illecito di beni attraverso il web e all’educazione alla legalità. La collaborazione tra i Carabinieri e il Parco della Valle dei Templi è una chiara dimostrazione di come, attraverso la cultura, possono essere veicolati messaggi e valori universali di etica ed estetica”.  

Per Roberto Sciarratta, Direttore del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento “Raccontare, in un avamposto molto importante della Valle e luogo di grande prestigio quale la Caserma “Biagio Pistone”, un pezzo della storia del nostro patrimonio costituisce una delle tante azioni di Archeologia Pubblica che il Parco porta avanti ormai da anni. L’iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione con l’Arma dei Carabinieri che da sempre dimostra grande attenzione alla crescita culturale della comunità e all’educazione al patrimonio, su cui si fonda la consapevolezza ed il rispetto dello stesso patrimonio”.

“Aprire la Caserma ai cittadini attraverso un percorso di bellezza e conoscenza è un impegno che l’Arma ha voluto condividere con un’importante Istituzione del territorio, il Parco della Valle dei Templi, sostenendo con forza l’idea che l’educazione al rispetto del patrimonio culturale attraverso la sua conoscenza è un aspetto importante dell’educazione alla legalità. Saremo ben lieti – dichiara il Colonnello Vittorio Stingo, Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Agrigento – di accogliere ed accompagnare quanti vorranno visitare la mostra e conoscere gli spazi della nostra Caserma, che in questo modo si arricchisce di un nuovo valore”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001