Agroalimentare e internazionalizzazione in Sicilia: incontro a Palermo |QdS

Internazionalizzazione del settore food in Sicilia, incontro tra buyers e 150 aziende accreditate

webms

Internazionalizzazione del settore food in Sicilia, incontro tra buyers e 150 aziende accreditate

webms |
lunedì 04 Luglio 2022 - 16:35

Un incontro per garantire alle imprese del settore agroalimentare siciliano concrete opportunità di business e crescita.

Questa mattina e domani a Palermo si tiene una riunione programmatica per favorire lo sviluppo delle imprese e l’internazionalizzazione del settore agroalimentare in Sicilia.

Presenti circa 50 associazioni di impresa, Camere di Commercio, centri di ricerca a livello mondiale e rappresentanti di Unioncamere Sicilia.

Incontro per l’internazionalizzazione del settore agroalimentare in Sicilia

All’iniziativa, organizzata in collaborazione con Sicindustria, partner di Enterprise Europe Network, partecipano anche Sara Machiels, funzionaria dell’European innovation council e dell’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e delle piccole e medie imprese, e Ivan Stepanic, program manager agrifood dell’European innovation council.

Domani Stepanic presenterà alcune opportunità di finanziamento per le aziende innovative del settore agrifood. Mercoledì e giovedì mattina, invece, ci saranno incontri “b2b” tra 24 buyers provenienti da 11 Paesi (Austria, Germania, Grecia, Lituania, Olanda, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, regno Unito e Giappone) e 150 aziende siciliane accreditate del settore food and beverage. Giovedì pomeriggio e venerdì i buyers visiteranno alcune aziende.

“Questo evento punta alla mission comune di Unioncamere Sicilia e Sicindustria/Enterprise Europe Network, cioè quella di far crescere il sistema economico siciliano anche attraverso la internazionalizzazione delle imprese”, spiegano Santa Vaccaro, segretario generale di Unioncamere Sicilia, e Giada Platania, responsabile dell’area internazionalizzazione di Sicindustria/Enterprise Europe Network.

“La nostra collaborazione ha consentito di portare a Palermo 24 buyers e di creare opportunità di business concrete alle nostre aziende, alcune delle quali non avevano mai avuto la possibilità di confrontarsi con i mercati internazionali. È un percorso che siamo pronti a sostenere anche in futuro”.

Fonte foto: Facebook – Santa Vaccaro

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684