Arriva “Economia per tutti”, il sito web della Banca d’Italia che spiega la finanza - QdS

Arriva “Economia per tutti”, il sito web della Banca d’Italia che spiega la finanza

Gabriele DAmico

Arriva “Economia per tutti”, il sito web della Banca d’Italia che spiega la finanza

sabato 23 Novembre 2019 - 00:00
Arriva “Economia per tutti”, il sito web della Banca d’Italia che spiega la finanza

La nuova piattaforma digitale all’indirizzo https://economiapertutti.bancaditalia.it. In alcune sezioni del portale sono presenti anche delle lezioni condotte dal governatore, Ignazio Visco

ROMA – Uno dei più recenti studi Ocse ha rivelato che l’Italia è la penultima, tra i Paesi del G20, per quanto riguarda le competenze dei cittadini in campo finanziario. Questo comporta che azioni apparentemente semplici come aprire un conto corrente, accendere un mutuo o chiedere un prestito, possono mettere in difficoltà gli italiani. Per dare più consapevolezza a tutti i cittadini, la Banca d’Italia, ha deciso di offrire un portale appositamente dedicato all’educazione finanziaria, raggiungibile all’indirizzo https://economiapertutti.bancaditalia.it.

Chi visita il sito internet, pensato per chi non ha specifiche conoscenze in materia, sarà introdotto al mondo dell’economia applicata alla vita di tutti i giorni. Organizzata in maniera intuitiva e chiara, la nuova piattaforma, permette, tramite le sezioni “Crucipuzzle” e “Quiz” di rendersi conto in pochi click del proprio livello di conoscenze, per poi muovere i primi passi nella sezione “Informazioni di base”. Qui sarà possibile scoprire in modo semplice cosa sono i bail e cos’è la stabilità dei prezzi.

A chi non bastano le conoscenze base e vuole saperne di più su questioni pratiche, potrà accedere alla sezione che divide in temi il sito: “Pianificare”, “Pagare”, “Chiedere un prestito”, “Risparmiare” e “Investire”. Per esempio, cliccando sulla voce “Pagare”, si aprirà un elenco di schede che spiegano in semplici passi come funzionano i principali strumenti di pagamento, dal contante alle carte di credito e debito, e i relativi pregi e difetti dei diversi metodi.

Il sito offre anche tre serie di video-clip. Quelli intitolati “Occhio alle scelte” raccontano di persone normali alle prese con piccole decisioni nella vita di tutti i giorni, come l’uso di carte di credito per fare acquisti online, e i rischi che ne possono derivare.

Nella sezione “Le trappole comportamentali”, invece, la Banca d’Italia spiega, insieme ai professori e agli studenti dell’Università Cà Foscari di Venezia, gli errori che facciamo senza rendercene conto quando prendiamo decisioni in campo economico. Dopo una breve introduzione teorica si mostra, con esempi e piccoli esperimenti svolti su persone comuni, cosa sbagliamo quando investiamo una piccola somma di denaro, andando in contro a rischi inutili o diversificando male i nostri risparmi.

La collezione di video è completata dal ciclo “Economia e finanza. Non è mai troppo tardi”, dove insegnanti d’eccezione come il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco e alcuni dirigenti spiegano concetti letti mille volte sui giornali ma spesso poco comprensibili come il sistema dei pagamenti e la previdenza complementare. Se ci si comincia a sentire più sicuri delle proprie competenze si può anche procedere nella sezione “Pubblicazioni”, dove sono caricati quaderni didattici, guide e documenti più impegnativi.

L’obiettivo della Banca d’Italia è quello di fidelizzare gli utenti, fare in modo che dopo aver visitato il sito una prima volta ci si torni regolarmente, approfondendo le proprie conoscenze, verificando i progressi con i quiz e scoprendo cosa c’è di nuovo nella sezione dedicata alle ultime notizie del mondo della finanza e dell’economia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684