Incentivi auto elettriche 2022: requisiti, isee, contributi

Incentivi auto elettriche 2022 per famiglie: requisiti, isee, contributi

web-mp

Incentivi auto elettriche 2022 per famiglie: requisiti, isee, contributi

web-mp |
venerdì 07 Ottobre 2022 - 14:32

A chi viene riconosciuto il contributo, limite isee, importi contributi erogabili, cosa posso acquistare o rottamare, spazio al noleggio e alla realizzazione postazioni ricarica in spazi privati

In arrivo i nuovi incentivi auto per le famiglie con reddito Isee fino a 30mila euro e per le società di noleggio. Lo spiega in Gazzetta Ufficiale il decreto del governo che contiene nuovi incentivi per l’acquisto di veicoli non inquinanti: per il 2022, quindi, per le famiglie con reddito Isee fino a 30mila euro c’è un innalzamento del 50% dei contributi. Inoltre, contributo pari all’80% del prezzo di acquisto e di installazione di punti di ricarica nelle strutture e negli spazi privati.

Chi può accedere agli incentivi

Il bonus è riconosciuto a una sola persona all’interno dello stesso nucleo familiare. I fondi a disposizione sono oltre 164 milioni per le auto elettriche e oltre 192 milioni per le plug-in.

Incentivi auto

Prima del provvedimento, chi acquistava un’auto elettrica aveva diritto a uno sconto di 3mila euro senza rottamazione e di 5mila in caso di rottamazione di un vecchio veicolo fino a Euro4. Adesso, con il contributo aumentato del 50%, per chi ha i requisiti lo sconto sale da un minimo di 4.500 euro a un massimo di 7.500.

Requisiti

Come spiega il decreto, l’auto deve rientrare nella fascia di emissioni 0-20 grammi di CO2 per Km (soprattutto auto elettriche) e il prezzo deve essere inferiore a 35mila euro Iva esclusa

In caso di vetture ibride plug-in, invece, l’incentivo era di 2mila euro senza rottamazione e di 4mila con la rottamazione: adesso, per chi ha reddito Isee fino a 30mila euro, il contributo sale rispettivamente a 3mila e a 6mila euro.

In questa fascia rientrano i veicoli con emissioni di CO2 comprese tra 21-60 grammi per chilometro (come detto, soprattutto auto ibride plug-in). Il prezzo di listino non deve superare i 45mila euro Iva esclusa

Noleggio auto

Oltre agli incentivi extra per le famiglie con reddito Isee fino a 30 mila euro, il decreto contiene anche un bonus per le società di noleggio auto: i contributi, dimezzati, sono ora validi anche per questa categoria. Valgono anche per le “persone giuridiche che noleggiano le autovetture purché ne mantengano la proprietà almeno per 12 mesi”, si legge nel testo. Quindi per le società che impiegano i veicoli acquistati in attività di noleggio con finalità commerciali

Wallbox o postazioni di ricarica in spazi privati

Il provvedimento contiene anche un’altra misura: un contributo pari all’80% del prezzo di acquisto e di installazione di punti di ricarica standard per auto nelle strutture e negli spazi privati, che siano condomini, uffici, box, cortili. L’incentivo è fino a un massimo di 1.500 euro per persona o 8mila se si tratta di un intervento del condominio su spazi comuni.

Cosa fare per ottenere gli incentivi

In ogni caso, chi ha i requisiti e si presenta in concessionaria per comprare una vettura elettrica o plug-in hybrid ha già diritto ai nuovi incentivi: le novità contenute nel decreto approvato lo scorso agosto, infatti, sono diventate valide con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Steso discorso per chi installa le colonnine negli spazi privati: non è ancora chiaro come si richiederà il bonus.

Per evitare problemi, il consiglio è quello di conservare le fatture e tutta la documentazione, in modo da averli quando si apriranno le domande. Gli incentivi dovrebbero valere solo per gli acquisti e gli interventi fatti nel 2022, ma anche su questo punto e su un’eventuale proroga al 2023 si attendono chiarimenti.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001