Bando per affidare la gestione del Parco suburbano di Alcamo - QdS

Bando per affidare la gestione del Parco suburbano di Alcamo

redazione

Bando per affidare la gestione del Parco suburbano di Alcamo

venerdì 25 Novembre 2022 - 10:10

L’Amministrazione comunale, guidata da Domenico Surdi, ha pubblicato l’avviso che regolerà la procedura di gara. Potranno parteciparvi i soggetti pubblici e privati: le domande entro l’1 dicembre

ALCAMO (TP)- L’Amministrazione Comunale intende coinvolgere soggetti pubblici e privati per la gestione e la valorizzazione del Parco suburbano San Francesco, mediante assegnazione in concessione. L’ottica del bando è quella di fruire di una gestione e fruizione del Parco Suburbano in termini ambientali, sociali e culturali, individuando soggetti pubblici e/o privati, associazioni e/o enti con personalità giuridica, cittadini in forma singola e/o associata ed imprese cui affidare la gestione, la custodia e la manutenzione ordinaria e straordinaria del Parco San Francesco, nel rispetto della funzione e destinazione prevista dagli strumenti urbanistici.

La tipologia di affidamento è quella per servizi ed attrezzature a carattere ricreativo, culturale e commerciale a rifiuto zero bio-sostenibile dell’area del Parco di piazza Bagolino dove sarà possibile installare chioschi per i servizi igienici e per la vendita di alimenti in genere e bevande con esclusione di quelle alcoliche o semialcoliche nonché per la vendita di cartoline, souvenir, guide e giornali, fiori; ed ancora sarà possibile esercitare attività culturali, ludiche, didattiche e sportive-ricreative.

I soggetti interessati dovranno far pervenire entro e non oltre le ore 13 dell’1 dicembre, pena l’esclusione, al Protocollo Generale del Comune – Piazza Ciullo – 91011 Alcamo (TP)”, una busta chiusa recante la dicitura “Bando per l’affidamento del Parco Suburbano San Francesco– Non aprire”; la documentazione può essere inviata anche alla Pec istituzionale comunedialcamo.protocollo@pec.it.

Il rapporto tra l’Amministrazione Comunale e concessionario/affidatario sarà regolato da una convenzione/disciplinare che avrà la durata di 5 anni ed è rescindibile nel caso di insufficienti e/o mancati interventi manutentivi dell’area o in caso di gestione impropria della stessa; l’Amministrazione si riserva la facoltà di revoca, in ogni momento, della Convenzione per ragioni di interesse pubblico. Infine, l’Amministrazione intende concedere un contributo per la gestione del Parco Sub di € 10.000 per il 2022, prorogabile per gli anni successivi secondo la disponibilità di Bilancio.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001