Un viaggio alla scoperta delle bellezze e dei tesori della Sicilia orientale a bordo della nuova Audi A8 - QdS

Un viaggio alla scoperta delle bellezze e dei tesori della Sicilia orientale a bordo della nuova Audi A8

redazione

Un viaggio alla scoperta delle bellezze e dei tesori della Sicilia orientale a bordo della nuova Audi A8

mercoledì 22 Giugno 2022 - 08:00

Dai piedi dell’Etna alla “Perla dello Ionio”, da Catania a Taormina, un viaggio mozzafiato, tra luoghi affascinanti e ricchi di storia, a bordo della nuova Audi A8

Dai piedi dell’Etna alla “Perla dello Ionio”, da Catania a Taormina percorrendo le strade che corrono lungo la costa e che si affacciano sull’azzurro mare siciliano. Un viaggio mozzafiato, tra luoghi affascinanti e ricchi di storia, a bordo della nuova Audi A8 che – sin dal suo lancio sul mercato italiano – ha stregato il pubblico di appassionati ed intenditori, grazie al coraggioso restyling ed alle novità introdotte.

Design affilato, dalle linee più sportive rispetto al precedente modello, comfort di riferimento – degno di una lounge nel caso dei passeggeri posteriori – e doti dinamiche in linea con berline ben più compatte: Audi A8, ammiraglia del brand, conferma il proprio ruolo di manifesto tecnologico Audi, rafforzato dallo stato dell’arte dell’illuminotecnica dei quattro anelli.

Il restyling della vettura, votato all’eleganza e alla sportività, comporta l’ampliamento del single frame, dal profilo accentuato, e inediti inserti tridimensionali cromati per la griglia frontale. Le prese d’aria laterali, ridisegnate, hanno un andamento più verticale rispetto al passato; profondamente rivisto il disegno dei proiettori, resi più dinamici dalla sezione inferiore estesa verso il paraurti.

Un connubio, quello tra l’ultima nata della casa tedesca e il territorio siciliano, all’insegna della bellezza, dello stile e della raffinatezza. L’aspetto estetico, però, rappresenta solo uno dei pregi di questa vettura, che offre al guidatore ed ai passeggeri il massimo del comfort e della comodità. Dai poggiatesta pluriregolabili elettricamente, alla console centrale posteriore a tutta lunghezza, corredabile di tavolini a scomparsa. E poi il frigobox con vano bar, la climatizzazione automatica quadrizona e il pacchetto Air Quality con diffusore di fragranze.

Ai passeggeri posteriori, inoltre, sono dedicati due inediti tablet da 10,1 pollici con risoluzione Full HD, vincolati agli schienali dei sedili anteriori. Il nostro viaggio parte dalla concessionaria Audi di Catania, a due passi dal litorale della plaja per snodarsi lungo le strade cittadine e seguire poi un affascinante percorso costiero.

Prima tappa è Acireale, con il suo caratteristico barocco, che non è soltanto di pietra lavica come vuole la tradizione del vicino capoluogo, ma che si tinge anche di bianco, offrendo una sintesi perfetta delle contraddizioni di questa terra. E poi lo spettacolare scenario della riserva naturale della Timpa, ammirata dai finestrini dell’Audi A8, che vanno quasi automaticamente giù per inebriarsi con la brezza del mare, che sembra quasi di poter toccare allungando una mano. E poi via verso Giarre e i piccoli centri limitrofi, con scorci da dipinto su spiagge e lungomari diventati emblema di questi luoghi, dove il tempo sembra sospeso.

A rendere ancor più piacevole questo percorso immersivo la dotazioni di serie di Audi A8, ovvero le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension e lo sterzo progressivo, in grado di adeguare la demoltiplicazione in funzione dell’angolo di sterzata e adattare la servoassistenza in base alla velocità. Subito dopo arriva Fiumefreddo, con le sue caratteristiche spiagge di acciottolato che si fregiano, da anni, della bandiera blu. Giardini Naxos, prima colonia greca dell’isola di Trinacria, introduce apre le porte del territorio messinese. Una sintesi perfetta degli scenari visti finora, con le sabbie dorate e i ciottoli di Recanati. Audi A 8 percorre tranquilla anche le caotiche strade della cittadina, grazie anche ai 40 sistemi di assistenza al conducente previsti nella sua versione più prestigiosa, incluso il riconoscimento della segnaletica stradale tramite la telecamera, vantaggio che rende la guida sicura in ogni circostanza.

Nel frattempo cala il sole e scende la sera, proprio quando il viaggio si avvia alla sua tappa conclusiva, in uno scenario che più glamour non potrebbe essere. I proiettori a Led digital matrix, dedicati per la prima volta ad Audi A8, prevedono la scomposizione in pixel infinitesimali dello spazio luminoso, e permettono di illuminare la strada in maniera straordinariamente efficace. Grazie alle animazioni dinamiche “Living Home” e “Comimg Home”, lo spazio antistante l’auto diventa un vero e proprio palcoscenico luminoso… E quale metafora migliore nel tragitto che conduce alla città dove regna, incurante dei secoli che passano, un maestoso teatro greco, scenario ancora oggi di musica e spettacoli? Audi A8 si inerpica, quindi, verso Taormina, mentre il suggestivo borgo di Castelmola la fa capolino lassù in vetta.

Un’ultima fase del percorso del tutto confortevole, grazie anche all’analisi dei dati della telecamera anteriore, che rileva ogni dettaglio del fondo stradale, permettendo alle nuove sospensioni attive di lavorare secondo una logica predittiva. La destinazione è raggiunta, Taormina splende nelle luci della sera e invita a tuffarsi nella sua movida… E se la voglia di vivere al massimo la perla dello Jonio e di immergersi nel suo fascino infinito è tanta, sarebbe altrettanta quella di rimettersi subito alla guida, di vivere una nuova esperienza a bordo di Audi A8. Perché se è vero che, spesso, il viaggio conta quanto la destinazione finale, è parimenti vero che conta soprattutto come si viaggia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684