A Belpasso partono i lavori per rinnovare la rete idrica - QdS

A Belpasso partono i lavori per rinnovare la rete idrica

redazione

A Belpasso partono i lavori per rinnovare la rete idrica

Gianluca Virgillito  |
giovedì 06 Ottobre 2022 - 08:28

Azione coordinata di Acoset e Comune per il rifacimento del manto stradale e la sostituzione delle vecchie tubature. Il sindaco Motta: "Nella sinergia tra enti si ottengono i risultati migliori"

BELPASSO – Negli ultimi giorni a Belpasso è in corso un intervento eccezionale di sostituzione dei tubi più vecchi e malridotti della rete idrica. Si tratta di lavori attesi da tempo necessari per risolvere alcune criticità emerse nel corso degli anni. Ad attuarli sarà l’azienda Acoset, società che si occupa della gestione del servizio idrico in diverse località etnee, tra cui proprio il territorio belpassese, in collaborazione con il Comune. Nello specifico sono sostituzioni “a nuovo”, quindi non provvisorie, che mai erano state effettuate.

Un’azione che è fondamentale per la cittadina in quanto una rete idrica obsoleta provoca statisticamente una perdita di oltre il 50% dell’acqua, fenomeno da scongiurare sia per lo spreco che procurerebbe, sia per la dispersione di risorse anche economiche.

Al problema già di per sé grave, riscontrato dunque anche a Belpasso, si è aggiunto quello della siccità delle falde acquifere che spesso provoca ai cittadini gravi e periodiche mancanze d’acqua.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Daniele Motta, sta quindi collaborando con Acoset per ottimizzare i lavori anche in quest’ottica. Nelle ultime ore il primo cittadino e il vicesindaco Tony Di Mauro hanno fatto un sopralluogo operativo con il presidente di Acoset, Giovanni Rapisarda e l’ingegnere Pagano con l’obiettivo di determinare le principali direttive. “Lavori che – si legge in una nota successivamente diramata dal Comune – non si vedranno ma che sono di fondamentale importanza affinché si possa combattere sempre più e sempre meglio il problema della dispersione dell’acqua nel nostro paese”. Un’operazione che assume certamente un significato ancora più determinante tenuto conto di questi elementi.

Il sindaco Motta, intercettato dalla redazione del Quotidiano di Sicilia, ha spiegato le modalità dell’intesa con Acoset, lo stato dei lavori e commentato con soddisfazione il principio di una collaborazione tra enti che può produrre risultati eccellenti a vantaggio dei cittadini. “Abbiamo fatto dei lavori stradali e quindi, in accordo con Acoset – afferma il primo cittadino di Belpasso -, laddove stiamo rifacendo il manto stradale loro sostituiscono i tubi vecchi e obsoleti, dove si perdeva dal 50 al 70% dell’acqua. Dunque è un accordo tra enti che ci porta all’economicità dell’intervento: loro possono sostituire più tubi visto che noi stiamo pensando al manto stradale. Nella sinergia tra enti si riescono a ottenere risultati migliori”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001