Bilancio 2019-2021, i consiglieri approvano in Assise il documento previsionale - QdS

Bilancio 2019-2021, i consiglieri approvano in Assise il documento previsionale

Stefania Zaccaria

Bilancio 2019-2021, i consiglieri approvano in Assise il documento previsionale

mercoledì 14 Agosto 2019 - 01:00
Bilancio 2019-2021, i consiglieri approvano in Assise il documento previsionale

Voti favorevoli arrivano dalla maggioranza, mentre dall’opposizione tutti contrari e un’astenuta. Durante il confronto il Sindaco ha anche parlato dell’operato della sua Amministrazione

COMISO (RG) – Approvato in Consiglio comunale il bilancio 2019/2021 del comune di Comiso.

Dopo circa 20 ore di discussione – due le sedute fiume del civico consesso – il documento previsionale è stato votato favorevolmente dai consiglieri di maggioranza mentre tra i banchi dell’opposizione la consigliera del M5s si è astenuta, il consigliere di Territorio era assente e i consiglieri del Pd e Lista Spiga hanno votato in maniera contraria. Nonostante questo la Giunta si è detta soddisfatta.

“Abbiamo registrato un atteggiamento positivo e responsabile, da parte dei consiglieri di opposizione – ha sottolineato l’assessore comunale al Bilancio Manuela Pepi – anche perché, pur avendo i numeri dalla nostra, sin dall’inizio abbiamo dato ampio spazio alla discussione, esaminando tutti gli emendamenti proposti dai gruppi di opposizione. Devo puntualizzare che non vi è stato alcun ritiro del bilancio ma semplicemente un aggiornamento della seduta del 6 agosto poiché proprio il punto sul bilancio non è stato discusso. Inoltre – ha aggiunto Pepi – è stata fatta chiarezza sui numeri snocciolati dalle opposizioni in merito a decreti ingiuntivi che appartenevano alla passata amministrazione ma che erano stati taciuti alla città. Chiarezza anche sulla stabilità di cassa che non lascia alcuna preoccupazione sui pagamenti dell’Ente. Questo bilancio ci darà la possibilità di attuare le politiche che ci eravamo prefissati per la città e a beneficio della città, sin da quando abbiamo cominciato ad amministrare. E grazie ad esso, l’amministrazione Schembari comincia a prendere sempre più il passo verso gli obbiettivi che vogliamo raggiungere”.

Durante il confronto, oltre alla presentazione del bilancio, il sindaco Maria Rita Schembari ha relazionato sull’operato del primo anno, evidenziando il modus operandi della sua Amministrazione.

“I fatti si sarebbero commentati da soli – ha sottolineato il primo cittadino – ma è stato opportuno che il civico consesso che rappresenta la città nella sua interezza, ne prendesse contezza. Due obiettivi di notevole importanza infatti, sono stati raggiunti: la revoca della delibera sulla privatizzazione del cimitero, come quella dell’acqua, che sarebbe stata tragica per i cittadini di Comiso, e la redistribuzione del sistema di tassazione della Tari che, grazie alla registrazione delle utenze effettuata durante la consegna dei mastelli per la differenziata, ha fatto emergere una modalità iniqua di tassazione, oltre a utenze mai registrate prima”.

“Con la registrazione delle utenze – ha continuato ancora il sindaco Schembari – sarà possibile spalmare la tassazione su più utenti, consentendo ai nuclei familiari, già dal prossimo anno, di avere un risparmio in bolletta. Stessa cosa per quanto concerne la verifica di allacci abusivi nei pozzi di distribuzione idrica”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684