Bonus internet 2022: in arrivo voucher 300 euro alle famiglie - QdS

Bonus internet 2022: in arrivo voucher 300 euro alle famiglie

web-mp

Bonus internet 2022: in arrivo voucher 300 euro alle famiglie

web-mp |
giovedì 05 Maggio 2022 - 12:54

L'incentivo fa parte dei progetti del governo per favorire la diffusione della banda larga. A chi spetta, come ottenerlo senza limiti Isee

l governo ha messo in campo diversi bonus e vaucher in parte per sostenere famiglie e imprese, in parte per favorire la digitalizzazione e anche per perseguire politiche green (bonus bici, monopattino, etc..). L’ultimo è stato il Bonus da 200 euro in busta paga. Ma è anche in arrivo, un voucher di 300 euro per dotare di una connessione veloce sia le imprese che le famiglie italiane.

Bonus internet veloce da 300 euro. A chi spetta, come ottenerlo senza limiti Isee

Non è ancora operativo ma manca poco all’arrivo del bonus internet per le famiglie. Il provvedimento è in attesa di essere varato ma prevede l’introduzione di questa agevolazione che non sarà legato al reddito: potrà dunque essere richiesto da tutte le persone-famiglie, che rientreranno nelle categorie previste, senza limite Isee.

A chi spetta

Potranno richiedere il bonus le persone o le famiglie che non hanno una linea Internet a casa oppure ne hanno una sotto 30 Mbps (velocità minima del collegamento che da diritto al bonus) e decidono di attivarne una più performante.

Come ottenerlo

La cosa più probabile è che non essendoci limiti legati al reddito non occorrerà fare alcuna domanda o presentare documentazione Isee. Lo “sconto” sarà direttamente applicato dall’operatore al momento dell’allacciamento/attivazione della linea. Il Bonus potrà così essere applicato al costo di attivazione (qualora sia previsto) oppure scalato dall’abbonamento mensile (fino appunto a 300 euro). Non è detto poi che gli operatori decidano di agganciare a questo Bunus ulteriori offerte/sconti così come spesso avviene.

Perché la cifra di 300 euro?

Secondo Infratel (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia S.p.A.), società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico e  fa parte del Gruppo Invitalia, operativa dal 2005, proprio per attuare i Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo, la cifra di 300 euro, tenendo conto dei prezzi delle offerte attualmente presenti sul mercato, è sufficiente per coprire i costi di attivazione e abbonamento per un periodo fino a 2 anni (24 mesi).

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684