Bonus nido 2020, requisiti necessari e importi erogati ai beneficiari - QdS

Bonus nido 2020, requisiti necessari e importi erogati ai beneficiari

Maria Papotto

Bonus nido 2020, requisiti necessari e importi erogati ai beneficiari

giovedì 27 Febbraio 2020 - 00:00
Bonus nido 2020, requisiti necessari e importi erogati ai beneficiari

Inps, circolare n. 27 del 14 febbraio 2020 spiega le modalità per presentare la domanda. Richieste valutate in ordine cronologico ed erogate fino ad esaurimento budget (520 milioni)

ROMA – L’ Inps con la circolare n. 27 del 14 febbraio 2020 fornisce le modalità di presentazione delle domande per il bonus nido 2020. Il Bonus nido è un contributo annuo erogato dall’Inps per:
– il pagamento delle rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati;
– l’utilizzo di forme di supporto presso la propria abitazione a beneficio di bambini di età inferiore a tre anni, impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche.

Per “asili nido privati autorizzati” si intendono le strutture che abbiano ottenuto l’autorizzazione all’apertura e al funzionamento da parte dell’ente locale competente.

La domanda può essere presentata dal genitore che sostiene la spesa della retta del minore nato o adottato, purché sia residente in Italia e cittadino italiano o cittadino di uno Stato extracomunitario con permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo o con una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione europea. Tali requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e devono permanere per tutta la durata di erogazione del sussidio.

Il richiedente deve indicare nella domanda se l’asilo nido frequentato dal minore sia pubblico o privato autorizzato, in tal caso, deve indicare anche gli estremi del provvedimento autorizzativo. La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica attraverso uno dei seguenti canali:
-Web – tramite il servizio on line dedicato accessibile direttamente dal cittadino in possesso di un pin Inps dispositivo, di una identità Spid o di una Carta nazionale dei servizi (Cns) per l’accesso ai servizi telematizzati dell’Istituto;
– Contact Center multicanale – chiamando da telefono fisso il numero verde gratuito 803 164 o da telefono cellulare il numero 06 164164, a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico, se in possesso di Pin;
– Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di Pin.

Dal 2020 l’importo massimo erogabile, si calcola su base annua e parametrato in base all’Isee minorenni.

Isee minorenni:
– fino a 25.000 euro: 3.000 euro (budget annuo), 272,72 euro (importo massimo mensile erogabile);
– da 25.001 euro fino a 40.000 euro: 2.500 euro (budget annuo), 227,27 euro (importo massimo mensile erogabile);
– da 40.001 euro: 1.500 euro (budget annuo), 136,37 euro (importo massimo mensile erogabile).

Si precisa che, il contributo mensile erogato dall’Inps non potrà, comunque, eccedere la spesa sostenuta per il pagamento della singola retta e non è cumulabile con la detrazione fiscale per la frequenza degli asili nido. Le domande sono valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione e nel limite di spesa complessivo di 520 milioni di euro, l’Inps non prenderà in considerazione le domande presentate in data successiva al momento in cui verrà raggiunto il suddetto limite di spesa.

La corresponsione del bonus da parte dell’Inps avviene secondo le modalità indicate dal richiedente nella domanda, ad esempio con accredito su conto corrente bancario o postale, libretto postale o carta prepagata con Iban purché il mezzo di pagamento indicato sia intestato al richiedente.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684