Calcio, giocatore Pietro Sabatino colpito con pugno in testa - QdS

Calcio violento, pugno alla testa per un giocatore: in ospedale con trauma cranico

webms

Calcio violento, pugno alla testa per un giocatore: in ospedale con trauma cranico

Redazione  |
lunedì 28 Novembre 2022 - 14:46

Gesto violento allo stadio di Sant'Angelo Muxaro (AG): ecco cosa è accaduto.

Brutta disavventura per Pietro Sabatino, un giocatore della squadra di calcio di Cattolica Eraclea, colpito con un pugno alla testa.

Il ragazzo è finito in ospedale. L’episodio, avvenuto ieri allo stadio di Sant’Angelo Muxaro (in provincia di Agrigento) è stato denunciato ai carabinieri.

Pugno alla testa, giocatore Pietro Sabatino in ospedale

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il presidente del Montallegro avrebbe colpito il giocatore del Cattolica Eraclea con un pugno alla testa. Il gesto violento si sarebbe registrato durante il derby tra l’Asd Eraclea Minoa e l’Asd Bovo Marina Montallegro.

Non è ancora chiara l’esatta dinamica dei fatti. Dopo l’aggressione, Sabatino è stato soccorso e trasferito in ambulanza in ospedale. Avrebbe riportato un brutto trauma cranico. Il presidente del Montallegro, già espulso dall’arbitro, ha ricevuto una denuncia per quanto accaduto.

Immagine di repertorio

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001