Caltanissetta, donna muore sotto i ferri: la denuncia dei familiari - QdS

Caltanissetta, donna muore sotto i ferri: la denuncia dei familiari

web-gv

Caltanissetta, donna muore sotto i ferri: la denuncia dei familiari

web-gv |
sabato 07 Gennaio 2023 - 19:55

Chiedono giustizia, dopo la morte seguita a un intervento chirurgico all'addome all’ospedale Sant'Elia, i parenti della donna.

Chiedono giustizia, dopo la morte seguita a un intervento chirurgico all’addome all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, i parenti della 53enne Antonella Geraldi. I familiari, assistiti dagli avvocati Giuseppe Panepinto e Massimo Dell’Utri, hanno presentato nei giorni scorsi una formale denuncia ai carabinieri: il 5 gennaio la donna ha accusato un forte dolore addominale e ha chiesto al marito di accompagnarla in ospedale; poco dopo le 3 di notte è stata visitata. È stata sottoposta anche a una tac e sarebbe emersa un’occlusione intestinale. I medici del pronto soccorso hanno chiesto la consulenza chirurgica per il ricovero e successivamente la malcapitata è stata ricoverata nel reparto di chirurgia. Durante l’operazione che secondo i familiari è stata condotta in colpevole ritardo nel giorno successivo, rispetto all’emergenza riscontrata, la donna ha perso la vita. Un infarto intestinale sarebbe stata la causa del decesso. A seguito della comunicazione della morte ai parenti si è verificato qualche momento di tensione che ha richiesto l’intervento dei carabinieri. Il 7 gennaio sono state sequestrate le cartelle cliniche e dovrebbe essere disposto il sequestro della salma.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001