Caltanissetta, festività nel segno della responsabilità sociale - QdS

Caltanissetta, festività nel segno della responsabilità sociale

redazione

Caltanissetta, festività nel segno della responsabilità sociale

martedì 22 Dicembre 2020 - 00:00
Caltanissetta, festività nel segno della responsabilità sociale

Il prefetto Cosima Di Stani ha presieduto una riunione tecnica con i responsabili provinciali delle Forze di Polizia per attivare i controlli sul territorio in occasione di Natale e Capodanno

CALTANISSETTA – Il prefetto Cosima Di Stani ha presieduto una riunione tecnica di Coordinamento interforze con i responsabili provinciali delle Forze di Polizia finalizzata a valutare le modalità di attuazione, in occasione delle prossime festività natalizie e di fine anno, di dispositivi di prevenzione a carattere generale di controllo del territorio della provincia in considerazione dell’attuale situazione epidemiologica legata al Covid-19.

È stato disposto l’espletamento da parte delle Forze dell’ordine, con il concorso delle Polizie locali e del personale militare operante in questa provincia nell’ambito dell’operazione “Strade sicure”, di rigorosi servizi di prevenzione che saranno diversamente effettuati in relazione alle località maggiormente popolate, attuando in particolare attenti controlli sull’osservanza del divieto di mobilità nei giorni del 25, 26 dicembre e 1 gennaio, nonché sul rispetto del cosiddetto “coprifuoco” dopo le ore 22.

È stata altresì condivisa l’attuazione di attenti servizi di controllo sulla mobilità intercomunale e interprovinciale, i quali saranno svolti anche con l’intervento della Polizia stradale nell’ambito dei compiti d’istituto, con una particolare attenzione alla mobilità di accesso alla provincia nissena mediante interventi preventivamente pianificati.

Il rafforzamento delle misure di prevenzione e controllo, sia in modalità interforze che in autonomia da parte delle singole Forze di Polizia, sarà attuato in tutti i comuni della provincia di Caltanissetta a supporto delle iniziative delle Polizie locali. “Le anzidette misure – hanno aggiunto dalla Prefettura – verranno operativamente pianificate in dettaglio in un apposito tavolo tecnico in Questura ove sarà previsto l’impiego del maggior numero possibile di unità di personale automontato e appiedato in divisa, per la massima visibilità, nonché l’utilizzo di mezzi aerei delle Forze di Polizia”.

L’intensificazione dei controlli riguarderà il rispetto delle misure governative di contenimento della diffusione del contagio da parte degli esercizi pubblici e commerciali, in particolare sulla predisposizione dei cartelli con il numero massimo di clienti, dei centri commerciali. È stata prevista l’intensificazione anche dei servizi di prevenzione e vigilanza presso gli scali ferroviari, le stazioni dei mezzi di trasporto pubblico e privato con servizi di controllo e verifiche su persone e merci per la migliore gestione dei passeggeri in arrivo e in partenza, al fine di evitare assembramenti, nonché iniziative di controllo sulle attività di produzione, vendita ed accensione dei fuochi pirotecnici e del materiale esplodente.

Il prefetto Di Stani ha invitato la collettività a tenere costanti comportamenti ispirati al senso di responsabilità sociale, per contenere il rischio della diffusione del contagio dal Covid-19.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684