Cardiologo ucciso, medici siciliani: ciclo violenza che dura da anni

Cardiologo ucciso a Favara, medici siciliani: “Siamo dentro un ciclo di violenza che dura da anni”

ritacinardi

Cardiologo ucciso a Favara, medici siciliani: “Siamo dentro un ciclo di violenza che dura da anni”

Redazione  |
giovedì 01 Dicembre 2022 - 10:20

Cordoglio alla famiglia del cardiologo da parte dei presidenti dei nove Ordini dei Medici siciliani: "Preoccupati per il ripetersi di attacchi e incursioni violente"

I presidenti dei nove Ordini dei medici siciliani, anche a nome dei rispettivi consiglieri, esprimono un “profondo dolore e sentite condoglianze” alla famiglia del cardiologo Gaetano Alaimo, ucciso nella sala d’attesa della sua clinica a Favara, in provincia di Agrigento. “Una notizia che colpisce tutti noi e che ci porta a ribadire ancora una volta la preoccupazione per il ripetersi di attacchi, incursioni violente e minacce che minano direttamente o indirettamente la vita di medici e personale sanitario”, dice il presidente dell’Omceo Palermo Toti Amato, in rappresentanza dei presidenti di tutti gli ordini provinciali.

Siamo dentro un ciclo di violenza che dura da anni e che stiamo pagando a caro prezzo – aggiunge -. Speriamo che le istituzioni rispondano con saggezza e durezza, con una visione del futuro che guarda a fatti incontrovertibili. Quello che resta oggi è un altro giorno di dolore per la categoria medica e la possibilità di costituirci parte civile nel processo”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001