Catania Cruise Port, dal 2011 un punto di riferimento per il settore crocieristico nella città etnea - QdS

Catania Cruise Port, dal 2011 un punto di riferimento per il settore crocieristico nella città etnea

redazione

Catania Cruise Port, dal 2011 un punto di riferimento per il settore crocieristico nella città etnea

giovedì 30 Giugno 2022 - 09:00

Catania Cruise Port è riuscita nel tempo a divenire punto di riferimento privilegiato per le Cruise Lines

Catania è la seconda città più grande della Sicilia dopo Palermo, che ne è il capoluogo. Situata sulla costa sud-orientale, ai piedi dell’Etna e affacciata sul Mar Ionio, occupa una posizione geografica strategica nel Mediterraneo, quale porto di snodo tra il versante orientale e quello occidentale.

In questo panorama si colloca il terminal crociere del porto di Catania, gestito dal 2011 da Catania Cruise Port. Grazie alle caratteristiche tecniche e nautiche del porto, che può ospitare in sicurezza anche le grandi navi di ultima generazione, e all’ampia varietà di destinazioni per le escursioni, Catania Cruise Port è riuscita nel tempo a divenire punto di riferimento privilegiato per le Cruise Lines. Anche a tal fine, Catania Cruise Port svolge una costante attività di promozione del porto, del terminal, della città di Catania e di tutta la Sicilia sud-orientale, sia mediante azioni dirette e mirate nei confronti degli armatori, sia attraverso la partecipazione alle più importanti fiere internazionali di settore. L’intensa e costante attività di marketing, unita ad una politica aziendale orientata al continuo miglioramento della qualità dei servizi, ha convinto sempre più Cruise Lines a includere il porto di Catania nei loro itinerari.

Destinazione ideale per le crociere durante ogni stagione, Catania gode di un clima mite che permette di offrire tutto l’anno numerose escursioni e attività a breve distanza dal porto. Una buona rete infrastrutturale e ricettiva, inoltre, attribuisce alla destinazione un elevato potenziale per pacchetti di soggiorno pre e post crociera.

A partire da novembre 2016, Catania Cruise Port è entrata a far parte della grande famiglia di Global Ports Holding, il più importante operatore indipendente di terminal crociere al mondo, con una presenza consolidata nelle regioni dei Caraibi, del Mediterraneo e dell’Asia-Pacifico. GPH gestisce attualmente 26 porti in 14 paesi e continua a crescere costantemente, fornendo ogni anno servizi per circa 14 milioni di passeggeri e raggiungendo una quota di mercato del 24% nel Mediterraneo.

L’appartenenza a una rete ben strutturata di porti e terminal pluripremiati consente a Catania Cruise Port di acquisire agevolmente le migliori prassi di settore, garantendo una forte attenzione agli aspetti di security, all’eccellenza operativa e ai servizi orientati alla massima soddisfazione degli ospiti.

Per il 2022 sono attese oltre 100 navi da crociera di 23 diverse compagnie, con una movimentazione di circa 150.000 passeggeri, che, seppur non ancora uguali ai livelli pre-pandemia (il 2019 ha registrato 113 scali e 208.509 passeggeri), premiano il porto etneo per la sua capacità operativa, dimostrata anche nei momenti più difficili della recente crisi del settore. Va ricordato, infatti, che Catania Cruise Port è stato uno dei primi terminal crociere a riprendere le attività, anche grazie all’attribuzione del “Safe Travel Stamp” da parte del WTTC (World Travel & Tourism Council), che ha certificato l’impegno della società nella gestione e nel contenimento dell’epidemia, attraverso l’applicazione di rigidi protocolli sanitari.

Il 2022 segnerà anche l’importante risultato, grazie al positivo clima di collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale, dell’avvio della costruzione di un nuovo terminal, la cui necessità era avvertita da tempo. Il progetto prevede la realizzazione di una moderna e completa struttura di circa 1.200 mq. coperti, in grado di assicurare una corretta, efficiente e sicura gestione operativa, caratterizzata da un forte connotato di eco-sostenibilità, grazie alle scelte progettuali operate in tale direzione (materiali totalmente riciclabili, autonomia energetica da fonti rinnovabili, soluzioni avanzate per il risparmio delle risorse naturali).

“Il porto crocieristico di Catania ha un importante potenziale di crescita e il nostro obiettivo è svilupparlo al massimo – dice Stephen Xuereb, presidente di Catania Cruise Port –. Catania ha un vantaggio inestimabile: si trova proprio al centro della costa est della Sicilia, in una posizione che facilmente intercetta gli itinerari di West ed East Med e che rende possibili le escursioni in tutte le località più rinomate dell’area. Dall’Etna a Taormina, da Siracusa alle Gole dell’Alcantara, da Aci Castello a Piazza Armerina: tutto è fruibile nell’arco di un’ora. La buona rete infrastrutturale, la presenza di un aeroporto internazionale a soli dieci minuti dal porto e la ricchezza del sistema ricettivo fanno di Catania una destinazione adatta non solo ad ospitare scali di transito, ma anche operazioni di homeport: Catania Cruise Port, infatti, ha il potenziale per diventare porto di imbarco e sbarco per navi anche di medie dimensioni”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684