Catania SSD, feste finite: nel 2023 riparte l'assalto alla C

Catania SSD, feste finite: nel 2023 riparte l’assalto alla C

Daniele D'Alessandro

Catania SSD, feste finite: nel 2023 riparte l’assalto alla C

domenica 01 Gennaio 2023 - 17:39

Il Catania torna a lavorare dopo Capodanno: i rossazzurri puntano già la sfida dell'8 gennaio al "Massimino" contro il Ragusa.

Si ricomincia.

Dopo le brevi ma meritate vacanze, il Catania è pronto a rimettersi in moto.

I rossazzurri, che hanno potuto godere di due giorni di libertà per festeggiare il Capodanno con le rispettive famiglie e i propri affetti, torneranno a lavoro a partire da domani.

L’ 8 gennaio la sfida al Ragusa

La testa, per Ferraro e i suoi ragazzi, è già inevitabilmente alla sfida dell’8 gennaio al “Massimino” contro il Ragusa.

All’andata, che segnò il debutto dei rossazzurri in Serie D, fini 0-2 con le firme di Lodi e Sarao. L’inizio di una cavalcata straordinaria nella prima parte di stagione, conclusa con 42 punti frutto di 13 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta in 17 gare.

Adesso, la formazione dell ‘Elefante dovrà completare l’opera, sfruttando le 10 lunghezze di vantaggio in classifica sulle inseguitrici e conquistando la promozione in Serie C nel più breve tempo possibile.

Si torna a Ragalna in attesa di Nesima

Gli etnei torneranno ad allenarsi al quartier generale di Ragalna dopo le ultime sedute del 2022 effettuate al “Massimino”. Il tutto in attesa del trasferimento in città, nella struttura di Nesima, che come affermato dal direttore generale Luca Carra si cercherà di trasformare in realtà entro il mese di gennaio.

Litteri verso il rientro, Jefferson out

L’arma in più di Giovanni Ferraro si chiama Gianluca Litteri. Il bomber “marca Liotru” dovrebbe rientrare in gruppo nei prossimi giorni, dopo il lungo stop per la cisti al piede rimossa chirurgicamente poco dopo la prima giornata del torneo.

Il recupero dell’ex attaccante del Cittadella sarà fondamentale per sopperire all’assenza di Jefferson, fermatosi durante la sfida contro il Trapani per un problema muscolare all’adduttore. Il brasiliano dovrebbe star fermo circa un mese, mentre meno grave del previsto è risultato l’infortunio di Vincenzo Sarno, il cui stop non dovrebbe prolungarsi a lungo.

Mercato, niente rivoluzioni e poche uscite

Come già ribadito, il mercato del Catania non dovrebbe presentare novità eclatanti. L’ad e vice-presidente Vincenzo Grella, affiancato dal ds Antonello Laneri, cercheranno di chiudere gli innesti di 2-3 under, cogliendo le opportunità offerte dalla sessione invernale anche dalle categorie superiori. In uscita, invece, ceduto Chinnici all’Acireale, dovrebbe salutare presto i rossazzurri il difensore Simone Pino, mai impiegato in stagione per via dei numerosi problemi fisici accusati.

(Foto: Catania SSD)

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001