Catenanuova, attivato il Centro operativo comunale - QdS

Catenanuova, attivato il Centro operativo comunale

Elisa Saccullo

Catenanuova, attivato il Centro operativo comunale

venerdì 10 Aprile 2020 - 00:00
Catenanuova, attivato il Centro operativo comunale

Obiettivo primario della struttura è monitorare l’evolversi della situazione sanitaria sul territorio. Previste anche funzioni di assistenza sociale a supporto delle famiglie in difficoltà

CATENANUOVA (EN) – Nell’ambito dell’emergenza epidemiologica contro il Covid-19, il Comune retto da Carmelo Scravaglieri ha attivato il Coc (Centro operativo comunale), in funzione alle ore 8 alle ore 20 nella Sala polifunzionale del Centro diurno di via Poeta Orazio Passalacqua.

Il primo cittadino ha emesso un’apposita ordinanza in cui sono stati indicati i telefonini da chiamare in caso di necessità. “Il Centro operativo comunale – ha sottolineato Scravaglieri – è stato attivato con l’obiettivo di monitorare la situazione sanitaria sul territorio. Con la nuova ordinanza abbiamo individuato il personale comunale con cui garantire l’operatività del Coc e quindi il coordinamento dello stesso per assicurare le attività volte a fronteggiare l’emergenza. Dopo le varie iniziative messe in campo, questa del Coc si prefigge di garantire serenità alla popolazione e mettere a disposizione della cittadinanza una struttura capace di rispondere alle eventuali loro esigenze e necessità”.

Per raggiungere il Coc la popolazione potrà chiamare ai seguenti numeri: 3476304910, 3929090445, 3664118378, 33862525443, 3398700190, 3400057077 e 3286561709. Attraverso tale struttura, il Comune assicurerà le funzioni di assistenza sociale e assistenza alla popolazione, servizi al territorio e viabilità, volontariato sociale.

Responsabile del Coc è il sindaco, che in caso di suo impedimento sarà sostituito dalla vice Rita Papa. Altri funzionari incaricati per l’operatività del Coc sono Gaetano Indelicato (comandante della Polizia municipale e responsabile ad interim dei settori Affari generali e dei Servizi sociali), Vito Palazzolo (responsabile dell’area tecnica e a interim dei settori Economico-finanziario e Decoro e Protezione civile). Del Coc fa parte anche il referente della Misericordia, Luigi Graziano.

Gli uffici comunali coinvolti nel Coc sono i Servizi tecnici, la Polizia locale, i Servizi sociali e demografici, la Segreteria del sindaco, l’Ufficio finanziario, il Suap e l’Urp. “Abbiamo organizzato la macchina comunale – ha sottolineato Scravaglieri – al fine di assegnare i buoni spesa alle famiglie meno abbienti e in difficoltà economiche e prive di reddito”.

In programma anche iniziative di supporto ad anziani, disabili e ammalati, ai quali viene portata a domicilio la spesa alimentare e i farmaci, nonché il servizio gratuito di consulenza psicologica.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684