Catenanuova, attività calcistiche, positivo incontro Comune-Figc - QdS

Catenanuova, attività calcistiche, positivo incontro Comune-Figc

Elisa Saccullo

Catenanuova, attività calcistiche, positivo incontro Comune-Figc

giovedì 22 Luglio 2021 - 00:00

In una riunione, svoltasi nell’ufficio del sindaco di Catenanuova, si sono gettate le basi per le modalità di riapertura delle pratiche sportive fermate dal prolungato lockdown causato dalla pandemia

CATENANUOVA (EN) – Un incontro con rappresentanti della Figc (Federazione Italiana Giuoco Calcio) provinciale, è stato svolto nei giorni scorsi nella stanza del sindaco, al Municipio, nell’intento di riavviare le attività calcistiche e sportive nel comune di Catenanuova. Adele Mazzaglia, assessora comunale allo Sport giudica positiva la riunione in cui sono state stabilite le modalità per la ripresa di tali attività dopo il prolungato lockdown dovuto alla pandemia.

“Sono contentissima – ha dichiarato l’assessora Mazzaglia – per l’esito della riunione svolta anche a seguito dei solleciti pervenutici dal mondo sportivo locale e dai giovani che hanno dovuto subire il fermo a causa della pandemia. Si è così stabilito di riavviare al più presto nel nostro paese le attività calcistiche e sportive. Sono stati quindi concordati l’avvio di lavori di manutenzione nel campo sportivo.

Al riguardo abbiamo effettuato dei sopralluoghi e i lavori inizieranno in settimana”. Oltre alla Mazzaglia, per l’amministrazione erano presenti il sindaco Carmelo Scravaglieri, l’assessora ai Lavori pubblici Roberta Rizzo e il dirigente dell’Utc-impianti sportivi geom. Calogero Zinna. Per la Figc c’erano Peppe Ansaldi (reggente), Paolo Vicari e Salvatore D’Amato. Alcuni mesi fa la Mazzaglia era stata la promotrice della Carta etica per lo sport femminile e in tal senso l’iniziativa era stata approvata dalla giunta con un apposito atto deliberativo.

La Carta etica per lo sport femminile contiene il principio della pari accessibilità alla pratica sportiva per uomini e donne, la presa d’atto che lo sviluppo della pratica sportiva femminile costituisce un parametro di civiltà e democrazia, l’esplicitazione della valenza educativa e di inclusione della pratica sportiva come forma di contrasto a discriminazioni, disagio e violenza.

“Lo sport – evidenzia la Mazzaglia – rientra nell’alveo della cultura immateriale e universale, come veicolo di valori e strumento di crescita per le più giovani e i più giovani, senza distinzione di sesso”.

L’assessora Mazzaglia (in passato delegata provinciale per il calcio femminile e componente dello staff tecnico del Coni e docente di educazione fisica) promuoverà l’avvio anche di una scuola calcio per i bambini e i ragazzi. Il prossimo incontro verrà aperto alle società e a tutti coloro che intendono riprendere le attività calcistiche e sportive locali.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684