Centuripe, al via la sistemazione delle strade - QdS

Centuripe, al via la sistemazione delle strade

redazione

Centuripe, al via la sistemazione delle strade

mercoledì 26 Agosto 2020 - 00:00
Centuripe, al via la sistemazione delle strade

La priorità è stata assegnata ai lavori di consolidamento previsti sull’asse viario lungo la Sp 41. Procedure concluse dalla determinazione del dirigente tecnico dell’ex Provincia regionale

CENTURIPE (EN) – Buone notizie per la viabilità locale. Come annunciato dal sindaco Elio Galvagno, infatti, sono ormai ai nastri di partenza i primi lavori di sistemazione delle strade esterne al centro abitato.

Con determinazione del dirigente tecnico dell’ex Provincia regionale di Enna n. 1298 dell’11/8/2020, infatti, sono stati definitivamente aggiudicati a un’impresa di Vittoria (Ragusa) i lavori di consolidamento dell’asse viario lungo la Sp 41 Centuripe-Mandarano.

“È il primo – ha affermato Galvagno – di tanti interventi che riguardano la sistemazione di tutte le vie d’accesso a Centuripe, finanziate con i fondi delle zone interne e che fanno già parte dell’accordio di programma quadro sottoscritto e approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 287 del 31 luglio 2018”.

Il dettaglio delle opere che riguardano il comune di Centuripe è il seguente: riammagliamento rete viaria e ripristino tratti in frana della Sp 45, 760.548 euro; riammagliamento rete viaria e ripristino tratti in frana della Sp 41/A, 500.000 euro; riammagliamento rete viaria e ripristino tratti in frana della Sp 41, 2.500.000 euro; riammagliamento rete viaria e ripristino tratti in frana della Sp 116 ex Sb 1 Centuripe–bivio Ss 192 (Vignale-Muglia) 2.000.000 euro; riammagliamento rete viaria e lavori di sistemazione e ammodernamento della Sp 50 Ponte Barca Biancavilla-scalo Muglia 2.300.000 euro; rammagliamento rete viaria e ripristino tratti in frana della Sp 106 ex Sr 6 Centuripe–Porta San Lorenzo, 1.500.000 euro.

“I lavori – ha concluso il sindaco Galvagno – inizieranno già nel mese di settembre e dimostrano che il lavoro di intensa programmazione fatto in questi anni comincia a dare i suoi tangibili frutti”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684