Cinema, torna, dopo il rinvio per il covid, il Sicilia Queer Festival - QdS

Cinema, torna, dopo il rinvio per il covid, il Sicilia Queer Festival

redazione

Cinema, torna, dopo il rinvio per il covid, il Sicilia Queer Festival

venerdì 07 Agosto 2020 - 00:00
Cinema, torna, dopo il rinvio per il covid, il Sicilia Queer Festival

Il direttore artistico Andrea Inzerillo, "Viste le dovute cautele sanitarie e le persistenti difficoltà di spostamento, questa del decennale sarà un’edizione molto diversa da come l’avevamo immaginata e da tutte le altre realizzate finora, ma che vuole porre al centro della sua azione il cinema e il lavoro"

PALERMO – Dopo il rinvio causato dall’epidemia di Coronavirus, il Sicilia Queer conferma di mantenere la continuità del Festival e annuncia che svolgerà la sua decima edizione dal 15 al 20 settembre.

“Sarà un’edizione davvero eccezionale, da tutti i punti di vista – afferma il direttore artistico Andrea Inzerillo -. Continuiamo a lavorare in una situazione di grande incertezza riguardo quel che avverrà di qui a poche settimane, e condividiamo le preoccupazioni espresse nel corso di questi mesi dal mondo del cinema tutto (dalle produzioni all’esercizio cinematografico fino ai festival)”. “Da un punto di vista più generale – aggiunge – viviamo sulla nostra pelle le difficoltà che caratterizzano le tante forme di precarietà del lavoro culturale nell’Italia di oggi, ed è per questo che non intendiamo arretrare di fronte alle contrarietà nè isolare le tante persone che permettono a questa manifestazione di esistere”.

“Queste ed altre ragioni – prosegue Inzerillo – ci spingono a portare avanti con ostinazione un festival che compie quest’anno un anniversario importante, e che punta con forza verso il futuro rilanciando con un’edizione necessariamente molto diversa da come l’avevamo immaginata e da tutte le altre realizzate finora, ma che vuole porre al centro della sua azione il cinema e il lavoro.

“Viste le dovute cautele sanitarie e le persistenti difficoltà di spostamento – conclude – sarà un festival che dovrà fare a meno delle tante presenze internazionali che normalmente lo affollano. Ma non per questo sarà un festival minore: il minor numero di film sarà l’occasione per valorizzare ancora di più le opere che saranno presentate, e che avranno la possibilità di essere viste anche in streaming su tutto il territorio nazionale”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684