Sicilia, concorso alla Regione per 1170 posti, come presentare domanda - QdS

Sicilia, concorso alla Regione per 1170 posti, come presentare domanda

web-pv

Sicilia, concorso alla Regione per 1170 posti, come presentare domanda

web-pv |
domenica 20 Febbraio 2022 - 08:37

Sono 146.742 le istanze pervenute alla Regione per la partecipazione ai concorsi, con 1.170 posti disponibili

Quando mancano sei giorni alla scadenza dei termini per la presentazione delle domande, sono 146.742 le istanze pervenute alla Regione per la partecipazione ai concorsi, con 1.170 posti disponibili. Si tratta di 537 assunzioni nei centri per l’impiego categoria D e altri 487 categoria C, 100 posti per il ricambio generazionale nell’amministrazione regionale e 46 agenti del Corpo forestale; per il solo Corpo forestale le domande al momento giunte alla Regione sono 21.421. Tutte le domande devono essere inviate in via telematica, con lo SPID, compilando l’apposito modulo presente sul portale Step-One 2019. Per poter partecipare, è inoltre necessario possedere una PEC. Le domande potranno essere inviate fino alle ore 23.59 del 25 febbraio 2022.

Il ricorso dei sindacati

“Il Governo regionale deve subito stanziare 44 milioni di euro per le progressioni di carriera e la riqualificazione dei dipendenti, altrimenti sarà sommerso dai ricorsi che bloccheranno tutti i concorsi recentemente banditi dalla Regione Siciliana: mettiamo a disposizione di tutti i lavoratori regionali, in modo completamente gratuito, i nostri legali dello Studio Binaggia per un ricorso che presenteremo entro il 28 aprile. L’unico modo per evitare lo stop al concorso, che danneggerebbe migliaia di giovani, è rispettare i diritti dei dipendenti”. Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Angelo Lo Curto del Siad-Csa-Cisal.

“L’incomprensibile scelta del governo di violare le norme, anche costituzionali, ed escludere in itinere i lavoratori regionali dai concorsi, in seguito all’improvvisa segnalazione di un’organizzazione sindacale e in barba all’autonomia speciale – continuano Badagliacca e Lo Curto – ha creato l’ennesimo pasticcio e una situazione paradossale: i regionali sono stati tagliati fuori, anche se il 30% dello stanziamento nazionale era riservato a loro. Ribadiamo la nostra proposta al Governo: usi quel 30%, pari a 44 milioni, per finanziare la riqualificazione o il ricorso sarà inevitabile. I lavoratori potranno ricevere la documentazione per partecipare gratuitamente al ricorso inviando le proprie generalità alla e-mail ricorsi.concorsi22@gmail.com”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684