CONTE "L'ITALIA PUÒ TRAINARE LA GREEN ECONOMY IN EUROPA" - QdS

CONTE “L’ITALIA PUÒ TRAINARE LA GREEN ECONOMY IN EUROPA”

redazione

CONTE “L’ITALIA PUÒ TRAINARE LA GREEN ECONOMY IN EUROPA”

giovedì 10 Ottobre 2019 - 11:31

ROMA (ITALPRESS) – “Va rafforzato il valore dei temi ambientali anche nella governance delle aziende. L’Italia ha un gap di competitivita’ rispetto ad altri Paesi europei, ma nella green economy ha un ruolo di primato e vuole accelerare, coinvolgendo anche Paesi che hanno delle perplessita’ sulla transizione energegica. L’Italia puo’ fungere da traino e stimolo per tutta l’Unione europea, per una stretta di mano tra economia ed ecologia”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nel suo intervento alla “Hydrogen Challenge-Global Esg Conference”, organizzata a Roma da Snam.
“Affronteremo il tema dei cambiamenti climatici in modo strutturale – ha spiegato Conte -. L’idrogeno finalmente torna a essere centrale in una prospettiva di decarbonizzazione. Dobbiamo realizzare con l’idrogeno gli stessi risultati che abbiamo ottenuto con l’eolico, colmando il divario che ci separa dai Paesi del Nord Europa che sono gia’ passati dalla sperimentazione all’attuazione”.
“L’Italia ha scelto la strada giusta per non tradire le aspettative dei giovani che sono scesi in piazza per il clima: ridurre a zero le emissioni dannose e rendere sostenibile la crescita socio-economica”, ha evidenziato il presidente del Consiglio, che ha aggiunto: “Non dobbiamo demonizzare modelli del passato, ma dobbiamo prendere atto del fatto che non sono piu’ riproponibili”.
(ITALPRESS).
sat/red
10-Ott-19 10:50

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684