San Cristoforo, controlli contro droga e illegalità: i provvedimenti - QdS

San Cristoforo, spaccio e soldi nascosti nel marsupio di un muratore: guai per 2 pregiudicati

webms

San Cristoforo, spaccio e soldi nascosti nel marsupio di un muratore: guai per 2 pregiudicati

webms |
mercoledì 05 Ottobre 2022 - 09:53

Ecco il bilancio degli ultimi controlli degli agenti del commissariato di Librino e di quello di San Cristoforo a Catania.

Nelle scorse giornate, il personale del commissariato di Librino ha eseguito controlli volti a contrastare l’illegalità diffusa nel quartiere di San Cristoforo.

Controlli a San Cristoforo, spaccio in via Murifabbro

Particolare rilievo assume il controllo effettuato in via Murifabbro, luogo ad alta densità criminale e di spaccio di droga. Lì gli agenti hanno fatto accesso in una casa dove sono stati sorpresi 2 pregiudicati ritenuti responsabili del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante le operazioni di polizia, i due, per nascondere le prove, hanno messo del denaro – ritenuto provento dello spaccio – nel marsupio di un muratore che si trovava lì per predisporre un preventivo per dei lavori edili.

Già nei giorni scorsi, gli stessi erano stati sorpresi nello stesso immobile ma, per evitare i controlli, non hanno aperto la porta ai poliziotti. Uno dei due indagati appartiene a un nucleo familiare che percepisce il reddito di cittadinanza. Entrambi sono stati denunciati per spaccio.

Gli operatori hanno sequestrato anche 510 euro e fermato un assuntore con relativo sequestro della droga, verosimilmente cocaina.

Altri controlli

Inoltre, sono stati eseguiti controlli di soggetti sottoposti agli arresti domiciliari e sorvegliati speciali nei quartieri di Librino e San Cristoforo. Gli operatori hanno denunciato una persona per il reato di evasione, in quanto sorpreso fuori casa assieme ad altri pluripregiudicati.

Infine, un soggetto ha ricevuto una denuncia per omessa denuncia di munizioni (art. 38 tulps). Gli agenti hanno proceduto anche al sequestro di diverse armi.

Polizia in azione a San Cristoforo

Anche la polizia del commissariato di San Cristoforo ha eseguito una serie di controlli negli scorsi giorni. In particolare, lo scorso 3 ottobre, un agente libero da servizio ha notato una persona armeggiare nei pressi di un’auto in via Serve della Divina Provvidenza.

L’auto aveva già un finestrino in frantumi. A poca distanza c’era un soggetto a bordo di un autocarro “Cassonato”, con annessa gru.

L’agente ha intuito subito che era in corso un tentativo di furto. Sceso dal proprio veicolo, si è adoperato per fermare i due soggetti, che – nel tentativo di portare a termine una rocambolesca fuga con l’autocarro – hanno anche danneggiato un’auto in sosta.

L’agente, nonostante fosse solo, è tornato a bordo della propria auto e ha inseguito i due, fermandoli in via IV Novembre. I due fermati sono stati accompagnati Commissariato e denunciati per il tentato furto aggravato in concorso dell’auto. Inoltre, dovranno risarcire l’ignaro proprietario del veicolo in sosta tamponato durante la fuga.

Immagine di repertorio

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001