Coronavirus, Palermo, turista fugge per evitare tampone - QdS

Coronavirus, Palermo, turista fugge per evitare tampone

redazione web

Coronavirus, Palermo, turista fugge per evitare tampone

giovedì 30 Luglio 2020 - 16:27
Coronavirus, Palermo, turista fugge per evitare tampone

L'uomo, un italoamericano ospitato in un albergo del centro, aveva la febbre e, quando sono arrivati gli addetti dell'Asp, è fuggito. Ritrovato, è in isolamento in ospedale. Giovane palermitana con alcuni sintomi trovata positiva al virus



Un turista italoamericano ospite di un albergo del centro di Palermo aveva la febbre oltre i 38 gradi. La cosa è stata segnalata alle autorità sanitarie e gli addetti dell’Asp si sono recati nell’hotel per sottoporre l’uomo all’esame del tampone. Il turista, però, non appena ha visto arrivare gli infermieri, è fuggito.

E’ stato ritrovato nei pressi del teatro Politeama dai Carabinieri e condotto all’ospedale Ingrassia per eseguire il tampone.

L’uomo, al momento, è in isolamento e si attende l’esito degli esami.

Si è presentata invece ieri sera all’ospedale Cervello di Palermo una giovane di 26 anni risultata positiva al virus.

Si era recata in ospedale quando si è resa conto di avere alcuni sintomi tra cui la perdita del gusto e dell’olfatto.

Secondo quanto ha raccontato, non aveva avuto in passato incontri o contatti con altre persone arrivate da altri Paesi.

La giovane si trova in osservazione nel reparto di malattie infettive dell’ospedale e le sue condizioni sono buone.

A titolo precauzionale e dal momento che non presenta altri sintomi è stata ricoverata per accertamenti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684