Vaccini over 70 Sicilia con AstraZeneca, gli effetti collaterali - QdS

Vaccini over 70 Sicilia con AstraZeneca, gli effetti collaterali

Luigi Ansaloni

Vaccini over 70 Sicilia con AstraZeneca, gli effetti collaterali

giovedì 11 Marzo 2021 - 11:19

Già da domani partiranno le vaccinazioni vere e proprie e per tutti c'è un grande dubbio, ovvero quali sono gli effetti collaterali con AstraZeneca, quello che sarà utilizzato, appunto, sugli over 70

Sono già oltre cinquantatremila gli over 70 siciliani ad avere effettuato la prenotazione del vaccino anti Covid (clicca qui per sapere come fare).

Già da domani partiranno le vaccinazioni vere e proprie e per tutti c’è un grande dubbio, ovvero quali sono gli effetti collaterali con AstraZeneca, quello che sarà utilizzato, appunto, sugli over 70.

La prima dose già provoca febbre e dolori, soprattutto il giorno dopo. Tanto che si sta diffondendo l’idea di prendere uno o due giorni di malattia dopo la data fissata per la vaccinazione con AstraZeneca.

Nessuno sa, ancora, cosa succeda dopo il richiamo (che va fatto dopo 3 mesi), a differenza di Pfizer o Moderna.

LA SICUREZZA

Il «Rapporto sulla Sorveglianza dei vaccini Covid-19» conferma comunque l’elevato profilo di sicurezza dei vaccini attualmente usati in Italia e in Europa.

Sono state 729 segnalazioni di eventi avversi ogni 100mila dosi somministrate, indipendentemente da tipo di vaccino. E di AstraZeneca solo il 3% di queste 729, che riguardano soprattutto lo Pfizer (che è quello stato utilizzato di più).

I SINTOMI

Si tratta, comunque, per lo più di febbre, cefalea, dolori muscolari/articolari, dolore in sede di iniezione, brividi e nausea.

Gli eventi con AstraZeneca insorgono prevalentemente lo stesso giorno della vaccinazione o il giorno successivo.

l 90% di queste segnalazioni sono classificate come non gravi. Seguono dolori muscolari e articolari diffusi, mal di testa, nausea e vomito. Per le seconde dosi del vaccino AstraZeneca (previste dopo 12 settimane dalle prime) non è possibile fare valutazioni in quanto non sono ancora state somministrate.

La maggior parte segnalazioni di eventi avversi gravi si riferisce a febbre alta, tremore, vertigine, sudorazione eccessiva, sonnolenza, difficoltà di respirazione, dolore generalizzato.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684