Covid, variante Lambda resiste ai vaccini, "minaccia serissima" - QdS

Covid, variante Lambda resiste ai vaccini, “minaccia serissima”

web-la

Covid, variante Lambda resiste ai vaccini, “minaccia serissima”

web-la |
martedì 03 Agosto 2021 - 13:54

La variante Lambda del coronavirus, identificata per la prima volta in Perù e ora diffusa in Sud America, è altamente infettiva e più resistente ai vaccini

E ora, dopo la Delta, c’è una nuova variante che spunta come minaccia. Non è nuova, si conosceva da un pò, ma via via si va affermando come quella che potrebbe essere la più pericolosa in assoluto.

Si tratta della variante Lambda del coronavirus, identificata per la prima volta in Perù e ora diffusa in Sud America.

La particolarità? Non solo è altamente infettiva, ma pare che resista ai vaccini. E non c’è bisogno di specificare altro per capire che è una terribile notizia.

In esperimenti condotti in laboratorio, gli studiosi hanno scoperto che tre mutazioni nella proteina spike di Lambda, note come RSYLTPGD246-253N, 260 L452Q e F490S, aiutano a resistere alla neutralizzazione da parte degli anticorpi indotti dal vaccino. Hanno scoperto che due ulteriori mutazioni, T76I e L452Q, contribuiscono a rendere Lambda altamente infettiva.

In un articolo pubblicato mercoledì su bioRxiv prima della revisione paritaria, i ricercatori hanno avvertito che con Lambda etichettata come “Variante di interesse” dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) piuttosto che “Variante di preoccupazione”, le persone potrebbero non rendersi conto che si tratti di una seria minaccia in corso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684