Sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili - QdS

Sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili

redazione

Sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili

sabato 23 Novembre 2019 - 00:00
Sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili

Sarà possibile effettuare screening gratuiti senza la prescrizione da parte del medico curante. Dal 25 novembre all’1 dicembre un ambulatorio dedicato nei locali dell’Umberto I

ENNA – Professionalità e risorse delle nove Aziende sanitarie provinciali della Sicilia per intervenire sulla conoscenza delle malattie sessualmente trasmissibili e promuoverne la prevenzione. Un’iniziativa dell’assessorato per la Salute che dal prossimo 25 novembre proseguirà fino al primo dicembre.

Le Aziende sanitarie metteranno a disposizione dei cittadini quaranta punti d’incontro in tutta l’Isola, dove saranno svolte attività di informazione, di consulenza medica e psicologica e screening gratuiti. Saranno presenti sul territorio unità mobili che offriranno la possibilità di fare test su Hiv, Hcv, sifilide, gonorrea, clamidia senza la necessità di richiesta del medico curante e si potrà contare su una più intensa attività degli ambulatori di ginecologia e di cura delle malattie infettive.

Il programma, curato dal Dipartimento Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico della Regione (Servizio 5, Promozione della Salute) servirà anche a raccogliere i dati di prevalenza sulle malattie sessualmente trasmissibili che aggiorneranno il quadro della frequenza nella popolazione.

“Nell’ennese – hanno fatto sapere dall’Azienda sanitaria provinciale – le attività, coordinate dal Dipartimento Materno-Infantile, consisteranno nell’attivazione di un Ambulatorio dedicato presso l’Ospedale Umberto I di Enna, allocato nell’ex Area Obi, adiacente le Unità operative di Patologia clinica e Servizio Medicina trasfusionale. Il suddetto ambulatorio sarà attivo da lunedì 25 a sabato 30 novembre dalle ore 8 alle ore 17 e domenica 1 dicembre dalle 8 alle 12”.

All’interno dell’ambulatorio saranno svolte attività di informazione, consulenza medica e screening gratuiti e sarà offerta la possibilità di fare i test su Hiv, epatiti, sifilide, gonorrea e clamidia, senza la necessità di richiesta del medico curante. Nel percorso individuato è prevista anche la presa in carico di eventuali positivi da parte degli specialisti territoriali e dell’Unità operativa Malattie infettive.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684