Dieci milioni di euro per lo sviluppo del territorio ibleo - QdS

Dieci milioni di euro per lo sviluppo del territorio ibleo

Stefania Zaccaria

Dieci milioni di euro per lo sviluppo del territorio ibleo

sabato 09 Ottobre 2021 - 00:25

Il progetto è stato lanciato dalla Sosvi che, in sinergia con attori pubblici e privati, sta lavorando su un bando per progetti volti alla ripresa della tessuto imprenditoriale della provincia

RAGUSA – Un progetto di dieci milioni di euro per incentivare lo sviluppo del territorio ibleo. È questa l’idea della Sosvi – Società sviluppo ibleo – responsabile del Patto territoriale di Ragusa e Agenzia di sviluppo, che proprio in questi giorni ha presentato la proposta al Libero Consorzio di Ragusa.

Durante l’incontro è stato organizzato un tavolo di confronto con le parti sociali – sono intervenuti i rappresentanti istituzionali, sindacali e datoriali – al fine di condividere un percorso che porti alla miglior individuazione degli obiettivi per la selezione dei progetti imprenditoriali privati e infrastrutturali pubblici da inserire nel progetto pilota.

Partendo da una sinergia tra attori pubblici e privati, la Sosvi sta lavorando in funzione di un bando lanciato dal ministero dello Sviluppo economico che mette a disposizione delle risorse per la realizzazione di progetti pilota volti allo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale, anche mediante la sperimentazione di servizi innovativi a supporto delle imprese, valorizzando modelli gestionali efficienti e pregresse esperienze positive dei soggetti responsabili nell’ambito dei Patti territoriali attivi.

“Siamo nella fase di predisposizione di un progetto pilota che possa finanziare interventi pubblici e privati per lo sviluppo del territorio – ha sottolineato il presidente Sosvi Rosa Chiaramonte -. Questa attività di concertazione, che da qualche anno è stata sospesa, è stata ora ripresa con la volontà di canalizzare nuove risorse per la provincia iblea, sia in favore degli enti pubblici che del tessuto imprenditoriale. Noi, come ente concessionario di fondi del ministero dello Sviluppo economico, abbiamo la necessità di portare avanti il confronto con il territorio in modo da intraprendere le migliori azioni condivise”.

Durante l’incontro con le parti sociali sono stati diversi gli interventi, tra cui quelli del commissario del Libero Consorzio Salvatore Piazza, del vicepresidente della Camera di Commercio Salvatore Guastella, dei sindaci di Pozzallo e Giarratana Roberto Ammatuna e Bartolo Giaquinta, dei rappresentanti del Comune di Ragusa, delle associazioni di categoria datoriali, di sindacalisti e referenti delle centrali cooperative che hanno rimarcato la volontà di orientare gli interventi verso la transizione ecologica e produttiva del territorio, il turismo sostenibile, la risoluzione della problematica riguardante i rifiuti per un territorio pulito ed attraente. Si è inoltre fatto riferimento alla possibilità di individuare infrastrutture comuni per il territorio nell’ambito della transizione ecologica con lo sguardo allo sviluppo economico del territorio.

“I progetti saranno individuati secondo percorsi trasparenti – ha concluso l’amministratore delegato della Sosvi Giovanni Iacono – Ci si è riaggiornati alla prossima settimana per proseguire l’iter di confronto ed entrare nel merito dei criteri a cui far riferimento”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684