Elezioni a Palermo, Salvini: candidato sindaco? Centrodestra troverà l'unità

Elezioni a Palermo, Salvini: “Candidato sindaco? Centrodestra troverà l’unità”

web-pv

Elezioni a Palermo, Salvini: “Candidato sindaco? Centrodestra troverà l’unità”

web-pv |
giovedì 07 Aprile 2022 - 19:50

Il leader della Lega non è preoccupato dalla situazione caotica nella coalizione in vista delle amministrative, martedì nuovo vertice per trovare una soluzione

A Palermo e in Sicilia decideranno i palermitani e i siciliani. Io mi sto occupando di riforma della giustizia e delega fiscale. Decideranno loro, a me qualsiasi scelta va bene”. A dirlo è stato il leader della Lega, Matteo Salvini, arrivando in un hotel di Palermo, a proposito dei prossimi appuntamenti elettorali nell’Isola. “Verrò a sostenere il candidato sindaco di Palermo – ha aggiunto Salvini -. Non ho timori che non si trovi l’unità nel centrodestra. Tutto è possibile, basta volerlo. Ho chiesto di coinvolgere tutti, se qualcuno poi si tira fuori per conto suo è una scelta sua”.

Nuovo vertice

Convocato per martedì prossimo il nuovo round nelle trattative per il candidato sindaco nel capoluogo. A confermare l’appuntamento è stato Nino Minardo, segretario regionale della Lega in Sicilia. “Ci dobbiamo vedere martedì prossimo, non abbiamo ancora deciso se qui o a Roma”, ha detto ai giornalisti prima di entrare all’hotel delle Palme. Ieri si è svolto negli uffici della Lega al Senato il vertice tra Salvini, Minardo e gli azzurri Gianfranco Miccichè (commissario di Fi nell’Isola) e Licia Ronzulli, responsabile nazionale del partito per i rapporti con gli alleati. Presenti anche l’ex ministro Saverio Romano, vicepresidente nazionale di ‘Noi con l’Italia’, e Roberto Di Mauro del Movimento per le Autonomie di Raffaele Lombardo. L’incontro però non ha sbloccato lo stallo sul candidato in corsa per Palazzo delle Aquile.

Salvini: “L’importante sarebbe avere un candidato, non 4”

Io ho espresso un desiderio, poi decideranno loro. Tutto è possibile, basta volerlo”. Così Matteo Salvini parlando con i cronisti al suo arrivo in un hotel di Palermo, dove incontrerà la classe dirigente siciliana della Lega. “A Palermo e in Sicilia – ha aggiunto il leader della Lega – decideranno i palermitani e i siciliani, io mi sto occupando di riforma della giustizia e delega fiscale: a me qualunque scelta va bene. Io verrò a sostenere il candidato che sarà scelto”. Alla domanda se all’incontro di martedì prossimo del centrodestra sempre sul “dossier Sicilia” parteciperà anche Fratelli d’Italia assente alla riunione di ieri in Senato, Salvini ha risposto: “Ho chiesto di coinvolgere tutti, se qualcuno poi si tira fuori per conto suo è una scelta sua”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684