Regionali, Tajani: "Prestigiacomo miglior candidato". E Minardo è out - QdS

Regionali, Tajani su Prestigiacomo: “Miglior candidato possibile”. Minardo: “Non mi candido”

web-sr

Regionali, Tajani su Prestigiacomo: “Miglior candidato possibile”. Minardo: “Non mi candido”

web-sr |
giovedì 11 Agosto 2022 - 16:04

Il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, conferma il nome di Stefania Prestigiacomo come proposta azzurra per le Regionali. Nel frattempo Nino Minardo (Lega) assicura che non si candiderà

Si rafforza l’ipotesi della nomina di Stefania Prestigicomo come candidato governatore del Centrodestra in vista delle prossime elezioni Regionali.

Dopo le recenti indicazioni dell’ex Premier Silvio Berlusconi e del coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, è il coordinatore nazionale azzurro Antonio Tajani a spendere parole positive per l’ex ministro.

Tajani: “Forza Italia chiede guida azzurra in Sicilia”

Forza Italia chiede che in Sicilia ci sia una guida azzurra, stiamo discutendo, sono convinto che alla fine l’accordo si troverà”, afferma.

Il nostro nome è Prestigiacomo, riteniamo che sia il miglior candidato possibile. Sono convinto – insiste Tajani – che un accordo con Lega e Fratelli d’Italia si troverà”.

“Largo consenso di FI in Sicilia”

“L’importante è avere un progetto anche per la Sicilia, e sono certo che anche in Sicilia ci sarà un centrodestra di Governo che potrà vincere”.

Forza Italia nell’isola ha un largo consenso elettorale, credo sia giusto che abbia la guida del governo regionale”, conclude Antonio Tajani.

Minardo (Lega): “Io non disponibile, ma faremo proposta”

Nel frattempo, versante Lega, il segretario regionale siciliano Nino Minardo si è autoescluso dalla corsa a Palazzo d’Orléans: “Spero davvero che la sintesi si troverà, noi stiamo lavorando in questa direzione, certo, come emerso nelle scorse ore il mio nome non è più in ballo, mi impegnerò a livello nazionale, in Parlamento, seguendo da lì i temi della regione, a partire dalle battaglie per il Ponte sullo Stretto e le infrastrutture nella mia terra”.

“L’ho già detto e lo ripeto, ho già deciso di tornare a correre per il Parlamento nazionale ma siamo ovviamente prontissimi ad offrire alla coalizione la nostra proposta di candidatura”, conclude.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684