Eliminare il fenomeno della salute diseguale - QdS

Eliminare il fenomeno della salute diseguale

redazione

Eliminare il fenomeno della salute diseguale

mercoledì 28 Agosto 2019 - 00:00
Eliminare il fenomeno della salute diseguale

Intervenire per i soggetti più deboli della popolazione. Lo ha detto Aldo Bova, presidente nazionale del Forum delle Associazioni sociosanitarie

in collaborazione con ITALPRESS

ROMA – “In questa fase delicata della vita del nostro Paese, occorre agire con grande onestà intellettuale avendo come unico obiettivo il bene comune, attraverso la realizzazione di misure che riducano, tra le altre cose, il gap socio-economico di alcune fasce della popolazione e il fenomeno crescente della salute diseguale, che penalizza in modo ben documentato i più poveri, i più fragili e i più incolti”. Lo ha detto Aldo Bova, presidente nazionale del Forum delle Associazioni sociosanitarie, commentando la crisi di governo italiana e condividendo le parole espresse nei giorni scorsi dal cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei.

“È necessario, inoltre – ha aggiunto – sostenere azioni per il lavoro, la famiglia, la formazione culturale, la giustizia sociale, la solidarietà, la sussidiarietà, la cultura dell’accoglienza”.

Dal punto di vista della famiglia e dei temi etici, rilancia Bova, “occorrono politiche per fronteggiare il crollo delle nascite e promuovere la vita e l’amore per la vita, dal concepimento al suo termine naturale, e che contrastino con forza l’idea dell’Ivg e la cultura dello scarto, in linea con il Vangelo e con le parole di Papa Francesco”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684