Energia, sistemi intelligenti per risparmiare - QdS

Energia, sistemi intelligenti per risparmiare

redazione

Energia, sistemi intelligenti per risparmiare

venerdì 08 Aprile 2022 - 05:56

Gli impianti smart possono rivelarsi alleati per evitare sprechi e non avere brutte soprese in bolletta. Le “armi” utili contro i rincari: dal termostato “intelligente” ai sensori di temperatura

PALERMO – Con l’incremento dei prezzi dell’energia e del gas i consumatori stanno assistendo a bollette sempre più care, che potranno raggiungere anche un aumento rispettivamente del 68% e del 64% rispetto ai dodici mesi equivalenti del periodo precedente.

Per affrontare l’attuale situazione, è fondamentale iniziare a cambiare il proprio stile di vita e attuare dei sistemi che aiutino a limitare i consumi. Per questo motivo, tado°, società impegnata nel mercato europeo per la gestione intelligente del clima che da sempre ha come obiettivo quello di supportare i propri utenti a contenere i costi e permettere di rispettare maggiormente l’ambiente, ha stilato i 5 consigli per evitare sprechi e non avere brutte sorprese in bolletta.

  1. Controllare la temperatura, un grado fa la differenza. Mantenere una temperatura di 19° permette di garantire i maggiori benefici in termini di salute e benessere. Inoltre, abbassare anche solo di un grado consente di risparmiare dal 5% al 10% sulla bolletta.
  2. Valvole termostatiche, per stanze sempre calde al punto giusto. Installare le valvole termostatiche su ogni calorifero in casa permette di avere la temperatura perfetta in ogni stanza. In questo modo, infatti, gli utenti possono selezionare i gradi ideali per ogni camera ed evitare di riscaldare eccessivamente gli spazi meno utilizzati o con un’esposizione migliore.
  3. Termostato smart, il miglior alleato per un clima intelligente. Utilizzare un termostato smart aiuta gli utenti ad avere il pieno controllo sulla temperatura casalinga. In particolare, è possibile evitare sprechi energetici quando si è fuori casa oppure quando si apre una finestra per far cambiare l’aria. Infatti, le caratteristiche geolocalizzazione e rilevamento della Finestra Aperta permettono agli utenti di bloccare il riscaldamento ed evitare la dispersione di calore. Inoltre, l’utilizzo di un termostato smart consente di avere un risparmio medio in bolletta del 22%, che significa passare da una media di 1.560 euro a 1.170 euro.
  4. Sensore della temperatura, precisione e zero sprechi. Applicare il sensore della temperatura è un’ottima soluzione per avere un controllo maggiore del clima domestico. Questo device, infatti, consente agli utenti di avere sempre la temperatura corretta in ogni stanza, poiché essendo posizionato lontano dal termostato, aiuta ad avere una rilevazione dei gradi precisi. In questo modo, non verrà disperso calore o utilizzato maggiormente il riscaldamento.
  5. Climatizzatore intelligente, per una casa fresca e una bolletta leggera. Il rincaro dei prezzi non si fermerà con l’arrivo della bella stagione, e l’utilizzo dei climatizzatori potrebbe portare ad avere brutte sorprese in bolletta. tado°, però, ha il consiglio perfetto anche per l’estate: il controllo del climatizzatore intelligente. Infatti, l’installazione di un sistema smart è la soluzione ideale per un risparmio energetico ed economico, e per chi non volesse cambiare la macchina basterà applicare questo device. Le feature anti-spreco, quali Geolocalizzazione e il Rilevamento della Finestra Aperte, accompagneranno gli utenti anche nei mesi più caldi e consentiranno agli utenti di avere un pieno controllo delle proprie spese.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684