Per le ex Province otto anni di buio e confusione e intanto ci costano 600 milioni l'anno - QdS

Per le ex Province otto anni di buio e confusione e intanto ci costano 600 milioni l’anno

Paola Giordano

Per le ex Province otto anni di buio e confusione e intanto ci costano 600 milioni l’anno

giovedì 28 Aprile 2022 - 06:00

La riforma avviata nel lontano 2014 ha creato soltanto caos, senza produrre alcun beneficio per la collettività. Dopo un lungo silenzio ora serve una svolta

PALERMO – Dopo il primo tassello posto per la fine della stagione dei commissari alla guida delle ex Province siciliane, tutto tace dal fronte Città metropolitane e Liberi Consorzi. Risale alle scorse settimane, infatti, l’insediamento delle Assemblee dei sindaci rivendicato come una vittoria dai deputati pentastellati Gianina Ciancio e Salvo Siragusa, componenti della Commissione Affari istituzionali all’Ars, ma da allora le ex Province sembrano essere ripiombate nel letargo in cui sono costrette ormai da tanti, troppi anni.

A seguito della prima riforma prodotta dal Governo Crocetta e la conseguente trasformazione delle Province regionali in Città Metropolitane e Liberi Consorzi di Comuni, la guida di questi Enti è stata affidata ai commissari in attesa delle famigerate “elezioni di secondo livello” che sono state soltanto più volte annunciate e, di fatto, mai realizzate, all’interno di un tira e molla stucchevole tra… CONTINUA LA LETTURA. QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
ABBONATI PER CONTINUARE LA LETTURA

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684