Feneal Uit Tirrenica: confermato De Vardo alla guida del sindacato - QdS

Feneal Uit Tirrenica: confermato De Vardo alla guida del sindacato

web-mp

Feneal Uit Tirrenica: confermato De Vardo alla guida del sindacato

web-mp |
lunedì 09 Maggio 2022 - 11:36

Il segretario rieletto: "Dobbiamo ripartire dagli ottimi risultati raggiunti con le parti sociali a Palermo ed a Messina, continuando a lavorare sul rilancio degli enti bilaterali"

Nel corso del congresso della Feneal Uil Tirrenica Palermo – Messina, celebrato ieri presso il San Paolo Palace Hotel di Palermo, è stato confermato alla guida del sindacato il segretario generale uscente Pasquale De Vardo che ha ottenuto l’unanimità dei voti.

Fra i meriti che il congresso ha riconosciuto a Pasquale De Vardo quello di aver portato a termine con successo l’idea di mettere insieme la Feneal Uil di Palermo e quella di Messina.

Il diciottesimo congresso della Feneal Uil Tirrenica, è stato preceduto da 17 assemblee zonali dove sono stati eletti i 41 delegati che, oltre a rinnovare la fiducia a Pasquale De Vardo hanno anche eletto all’unanimità l’ufficio di segreteria, composto da Salvatore Puleo, Vincenzo Curatola, Salvatore Napoli, Daniele Risitano.

Il ricordo dell’operario morto sul viadotto Ritiro a Messina

Il congresso è stato dedicato alle vittime sui loghi di lavoro, tema al quale è stato riservato un ampio spazio ed una particolare commemorazione nei confronti di Salvatore Ada, storico iscritto del sindacato che ha perso la vita a 54 anni nel cantiere edile del viadotto Ritiro di Messina.

A presiedere i lavori congressuali è stato il segretario generale Feneal Uil Sicilia Francesco De Martino. Fra i relatori il segretario CST Uil Messna Ivan Tripodi, la segretaria generale Uil Sicilia Luisella Lionti mentre in collegamento da Taranto è intervenuto anche il segretario generale nazionale Vito Panzarella. Le conclusioni sono state affidate al tesoriere Feneal Uil nazionale Vincenzo Mudaro.

Le parole del segretario rieletto De Vardo

“Abbiamo messo in sicurezza la nostra organizzazione dal punto di vista economico come certificato dal bilancio consegnato nello scorso mese di marzo – ha dichiarato De Vardo nel corso della sua relazione. – Siamo cresciuti tanto nel settore artigianato per il quale siamo ormai un punto di riferimento, sia per le istituzioni che, soprattutto, per gli addetti ai lavori. Oggi possiamo dire con orgoglio che abbiamo l’onore e l’onore di rappresentare più di 4 mila lavoratori”

“Ripartire dagli ottimi risultati raggiunti, lavorare insieme”

“Dobbiamo ripartire dagli ottimi risultati raggiunti con le parti sociali a Palermo ed a Messina, continuando a lavorare sul rilancio degli enti bilaterali, seguendo il modello di collaborazione sperimentato con successo a De Vardo ha ricordato anche l’importanza dell’unità sindacale: “Siamo convinti della necessità dei percorsi condivisi con le altre sindacali. Lavorare insieme per lavorare meglio, sempre nel rispetto delle nostre diverse identità”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684