Ferrovie, esercitazione della Protezione Civile in galleria dei Peloritani sulla Me-Pa - QdS

Ferrovie, esercitazione della Protezione Civile in galleria dei Peloritani sulla Me-Pa

redazione

Ferrovie, esercitazione della Protezione Civile in galleria dei Peloritani sulla Me-Pa

venerdì 17 Maggio 2019 - 00:00
Ferrovie, esercitazione della Protezione Civile in galleria dei Peloritani sulla Me-Pa

Esercitazione di Protezione civile in una galleria dei Peloritani. Simulato il deragliamento di un treno a seguito di un terremoto

MESSINA – Esercitazione di Protezione civile in una galleria dei Peloritani. Simulato il deragliamento di un treno a seguito di un terremoto. Lo rende noto la società Ferrovie dello Stato, sottolineando in una nota che nessuna ripercussione si è avuta sulla circolazione dei treni. Un treno deraglia nella galleria dei Peloritani – linea Messina-Palermo – a seguito di un terremoto. Si attivano i soccorsi per l’evacuazione dei viaggiatori e le procedure per la successiva verifica dei danni alle infrastrutture ferroviarie. Viene dato immediato avviso dell’evento alla Sala Operativa regionale di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), specificando il punto di accesso più vicino all’incidente, l’imbocco della galleria dei Peloritani lato stazione di Messina Scalo. Dopo l’interruzione della circolazione ferroviaria, operatori sanitari del 118 e Vigili del Fuoco entrano in galleria, con l’ausilio del personale di RFI, per soccorrere i feriti ed evacuare i viaggiatori. Le persone incolumi, guidate dal personale di Trenitalia di scorta al treno, percorrono la galleria camminando sui sentieri laterali, fino a raggiungere Messina Scalo, dove sono concentrate le attività di soccorso e il cancello di uscita di via San Cosimo.
è questo lo scenario dell’esercitazione di emergenza in ambito ferroviario prevista per la decima edizione di Messina Risk Sis.Ma 2019 in programma fino a domani, sabato 18 maggio.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684