Google, database pubblico per accelerare ricerca genoma umano - QdS

Google, database pubblico per accelerare ricerca genoma umano

web-iz

Google, database pubblico per accelerare ricerca genoma umano

web-iz |
venerdì 23 Luglio 2021 - 13:21

Gli scienziati di tutto il mondo potranno liberamente accedere al database fornito da Google che aumenta la conoscenza in materia raddoppiando il numero di strutture proteiche umane.

Si apre una nuova era nella biologia grazie al più completo e accurato ‘ritratto’ delle proteine del corpo umano: lo ha realizzato il sistema di intelligenza artificiale AlphaFold, sviluppato dall’azienda britannica DeepMind di Google, che è riuscito a prevedere la struttura 3D delle 20.000 proteine espresse dal genoma umano oltre a quelle di altri 20 organismi (dal topo al parassita della malaria) cruciali per la ricerca.

I risultati, pubblicati su Nature, sono raccolti in un database che in collaborazione con il Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare (EMBL) viene reso liberamente accessibile agli scienziati di tutto il mondo, per accelerare la ricerca nel campo delle scienze della vita, per sviluppare nuovi farmaci e sfruttare al meglio le risorse del Pianeta.

Il database aumenta moltissimo la conoscenza acquisita finora, più che raddoppiando il numero di strutture proteiche umane predette con grande precisione. In precedenza era stato possibile determinare la posizione esatta del 17% degli amminoacidi che formano le proteine umane: questo risultato è stato ottenuto con decenni di studi ed esperimenti di laboratorio particolarmente lungi e complessi. L’intelligenza artificiale, invece, è riuscita in pochi mesi a prevedere con un buon margine di certezza la posizione del 58% degli amminoacidi: il 35,7% è stato localizzato con un altissimo grado di confidenza, praticamente il doppio di quanto ottenuto sperimentalmente. 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x