Il Pnrr da panacea di tutti i mali a possibile fallimento - QdS

Il Pnrr da panacea di tutti i mali a possibile fallimento

Carmelo Lazzaro Danzuso

Il Pnrr da panacea di tutti i mali a possibile fallimento

mercoledì 04 Maggio 2022 - 06:00

Nel 2021 sono stati spesi a livello nazionale soltanto 5,1 miliardi dei 13,7 previsti. La “quota Mezzogiorno” è un miraggio

PALERMO – E se il Piano nazionale di ripresa e resilienza, da panacea per tutti i mali dell’Italia – e in particolare del Mezzogiorno – si trasformasse in una grande occasione persa, condannando di conseguenza il Sud del nostro Paese, e quindi anche la Sicilia, a un futuro dalle tinte fosche? Lo scenario è drammatico ma, purtroppo, sempre più probabile. Perché le notizie che arrivano sul fronte dell’attuazione del Pnrr non sono affatto rassicuranti.

Nonostante queste quattro lettere siano ormai sulla bocca di tutti, vogliamo un momento fermarci e ricordare di cosa stiamo parlando. Il Pnrr è lo strumento che traccia gli obiettivi, le riforme e gli investimenti che l’Italia intende realizzare grazie all’utilizzo dei Fondi europei di Next Generation Eu (il più ingente pacchetto di misure di stimolo mai finanziato in Europa per ricostruire dopo la pandemia di Covid-19), per attenuare l’impatto economico e sociale della pandemia e rendere l’Italia un Paese più equo, verde e inclusivo, con un’economia più competitiva, dinamica e innovativa… CONTINUA LA LETTURA. QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
ABBONATI PER CONTINUARE LA LETTURA

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684