Eco-viaggio al volante di una Jaguar Land Rover - QdS

Eco-viaggio al volante di una Jaguar Land Rover

redazione

Eco-viaggio al volante di una Jaguar Land Rover

venerdì 26 Febbraio 2021 - 00:00

Le nuove auto elettriche “Phev” compagne di avventure in un inedito viaggio tra caffè biologici e ristoranti a Km zero

ROMA – Jaguar Land Rover prosegue spedita verso la mission per un futuro più sostenibile che vede il suo più importante traguardo nell’elettrificazione dell’intera gamma e quindi nella realizzazione dell’ambizioso progetto globale Destination Zero. La mobilità sostenibile è infatti da anni una delle sfide principali di Jaguar Land Rover che, attraverso la continua ricerca e l’impiego di tecnologie rispettose dell’ambiente e di energie rinnovabili, si pone l’ambizioso obiettivo di contribuire ad un futuro migliore, verso un mondo a Zero emissioni, Zero incidenti e Zero congestioni.

Responsabilità, efficienza ed evoluzione sono i valori alla base di un piano d’azione che ambisce alla riduzione dell’inquinamento e alla sensibilizzazione al rispetto ambientale. È così che Destination Zero declina il concetto di mobilità sostenibile all’interno delle città, in un contesto Urban Zero Emissions e dà vita a un dirompente progetto di consapevolezza dell’offerta Phev, per i modelli “alla spina” dei due iconici brand britannici, che vedrà la realizzazione di una serie di inedite guide urbane eco-green abbinate all’installazione di colonnine per la ricarica elettrica nelle principali location. Tra le città protagoniste del progetto ci saranno Roma, associata a Jaguar per il suo importante heritage artistico e culturale, e Milano, più connessa a Land Rover per la sua attitudine a recepire innovazione e cambiamento.

Fare la cosa giusta per il pianeta, guidando un’auto elettrica, andando a lavorare in uno spazio di co-working che usa energia pulita, bevendo un caffè biologico o mangiando in un ristorante a Km0, non sarà più un’utopia, ma al contrario diventa una delle ultime frontiere in termini di responsabilità sociale. L’invito lanciato attraverso questa iniziativa è quello di andare alla scoperta di location urbane eco-green, suggerendo come viverle al meglio nell’arco dell’intera giornata, muovendosi a bordo di auto ibride plug-in (Phev) tra luoghi e situazioni dalla vocazione sostenibile, associati a nuovi punti di ricarica installati a cura di Jaguar Land Rover.

Con l’installazione delle colonnine per la ricarica elettrica in alcune aree private delle città, JLR Italia si impegna a sostenere quelle realtà attente ad un approccio sostenibile, investendo nelle loro infrastrutture e rispondendo così alla crescente richiesta di stazioni per la ricarica da parte di un pubblico sempre più con l’anima green che vuole utilizzare senza problemi le vetture “alla spina” nelle città italiane.

A redigere le guide cittadine ci sarà Zero, un partner editoriale che con Jaguar Land Rover sta girando in lungo e in largo le città italiane, per trovare alcune tra le location in linea con l’iniziativa ed offrire ai lettori lo strumento perfetto per godersi le città nella tutela del pianeta, senza rinunciare al divertimento. Moderni spazi di co-working, punti vendita di piccole aziende locali, ristoranti a km0 e nuovi luoghi per la socialità e la convivialità saranno protagonisti, insieme agli ultimi modelli Phev di Land Rover e Jaguar, di queste innovative guide cittadine, disponibili su tutto il territorio nazionale nonchè scaricabili online, che mirano a diventare veri e propri oggetti di collezione offrendo gli spunti da cui partire per una entusiasmante avventura alla scoperta di un nuovo stile vita ispirato ai valori della sostenibilità.

Le nuove auto Phev Jaguar e Land Rover diventano le perfette compagne di avventure in un viaggio attraverso le città italiane, in cui i veicoli elettrificati esprimeranno al meglio il loro potenziale ecologico, alla ricerca delle location più sostenibili, per acquisire una nuova consapevolezza dei territori urbani.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684