La Ragusa-Catania sarà realizzata entro 4 anni - QdS

La Ragusa-Catania sarà realizzata entro 4 anni

Stefania Zaccaria

La Ragusa-Catania sarà realizzata entro 4 anni

mercoledì 11 Novembre 2020 - 00:00
La Ragusa-Catania sarà realizzata entro 4 anni

Sarà un tecnico, il presidente della Regione non dovrebbe dunque essere oggetto di nomina

L’iter della Ragusa-Catania va avanti ed è stato lo stesso viceministro Cancelleri a fare il punto della situazione, qualche giorno fa, insieme al comitato. L‘incontro – che si è svolto in via telematica – è stato organizzato dalla segreteria del viceministro per fare il punto sui passaggi burocratici e sui singoli aspetti tecnici utili a definire i tempi necessari per l’apertura dei cantieri del raddoppio dell’importante infrastruttura.

“Il progetto esecutivo della Ragusa-Catania – ha sottolineato il viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri – è stato già affidato da Anas alla società di progettazione Sintagma lo scorso mese di settembre e verrà certamente definito entro febbraio 2021.

Alla progettazione è legata anche la possibile decisione di passare dall’ipotesi degli otto lotti iniziali a soli quattro lotti funzionali”. La nuova procedura pubblica prevede in questa fase due percorsi, ossia un iter tecnico di redazione del progetto esecutivo dell’opera e un iter politico di nomina del commissario straordinario dell’opera.

Il passaggio burocratico con il ministero dei Trasporti prevede una procedura semplificata rispetto alle fasi precedenti e le famose ‘ottemperanze’ che dipendono dai vari ministeri e da enti pubblici/privati saranno di verifica e confermative rispetto alle prescrizioni indicate dal Cipe nella delibera con efficacia dal 30 giugno 2020.

“Tante le novità e molto ben calibrate le rassicurazioni che sono arrivate dal ministero e da Cancelleri – hanno evidenziato i deputati Stefania Campo e Nello Dipasquale che hanno preso parte all’incontro insieme al sindaco di Ragusa Peppe Cassì – L’iter continua infatti ad andare avanti secondo il cronoprogramma già tracciato.

Anche sul fronte della nomina del commissario straordinario, dal presidente Giuseppe Conte è arrivata la conferma che tutti i passaggi politici sono andati a buon fine nella maggioranza di governo, ottenendone la condivisione. Si è, fra l’altro, deciso che a ricoprire tale incarico sia una figura ‘tecnica’. Scelta dettata dall’esigenza, quanto mai opportuna, che il commissario dovrà avere competenze e capacità specifiche nel settore, in maniera da riuscire, altresì, a usare i poteri speciali assegnati dalla legge con dovizia e forte determinazione”.

Secondo queste ultime indiscrezioni, il presidente della Regione Nello Musumeci non dovrebbe essere quindi ‘oggetto di nomina’. Una volta che sarà individuato il commissario straordinario si terrà un incontro al comune di Ragusa nel quale saranno invitate tutte le parti in causa.

“L’ultima rassicurazione riguarda i tempi dei lavori – hanno aggiunto i deputati – Apertura dei cantieri entro il 2021, gare d’appalto svolte con tempi certi e contingentati, realizzazione dell’opera in 4 anni al massimo”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684