Garanzia Giovani Sicilia, come inserirsi nel mondo del lavoro - QdS

Garanzia Giovani Sicilia, come inserirsi nel mondo del lavoro

webgn

Garanzia Giovani Sicilia, come inserirsi nel mondo del lavoro

webgn |
martedì 26 Aprile 2022 - 15:24

Garanzia Giovani Sicilia è un programma a favore dell'occupazione giovanile. Come candidarsi. Percorsi personalizzati e opportunità anche nel volontariato con enti accreditati

Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è un programma europeo a favore dell’occupazione giovanile con finanziamenti per i Paesi con un tasso di disoccupazione superiore al 25%. L’Italia usufruisce di questo programma, che prosegue anche nel 2022. E ci sono opportunità anche in Sicilia.

Garanzia Giovani: cosa è

Accoglienza, orientamento, formazione, accompagnamento al lavoro, apprendistato, tirocinio, servizio civile, sostegno all’autoimprenditorialità, mobilità professionale, corsi Its, tirocini, incentivi per le aziende che assumono: sono queste le misure previste a livello nazionale e regionale per i giovani.

Ecco a chi si rivolge

In Sicilia puoi partecipare al programma Garanzia Giovani se sei un cittadino Neet, non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo (Not in Education, Employment or Training), o non Neet in età compresa tra i 15 e i 35 anni (non compiuti) residente in Italia (cittadino comunitario o straniero extra UE regolarmente soggiornante).

Garanzia Giovani: come partecipare in Sicilia

Se rientri in questa categoria e vuoi aderire al programma, come evidenzia il portale web della Regione siciliana silavora.it, devi registrarti al sito tramite SPID. Se sei minorenne, puoi registrarti compilando il form disponibile sul portale.  

Dopo la registrazione, riceverai una e-mail con le credenziali di accesso (utile controllare anche le cartelle “posta indesiderata” o “spam” in caso di mancata ricezione della posta elettronica). Se sei già registrato al sistema Silav Sicilia, (ad esempio per Agenda o Did online), puoi usare le stesse credenziali di accesso.

In Sicilia al via la fase operativa di Garanzia Giovani 2.

La retribuzione

Dopo l’adesione al programma Garanzia Giovani, cliccando sulla voce Garanzia Giovani-Adesione-Nuova adesione- verrai contattato dal Centro per l’Impiego per concordare un percorso personalizzato di orientamento e per stipulare con il Cpi il Patto di Servizio. Dopo la firma del documento, l’operatore del Centro per l’Impiego ti illustrerà i servizi offerti dai soggetti pubblici o privati accreditati, utili a conseguire una qualifica o ad ottenere un’offerta di lavoro. I ragazzi possono svolgere l’attività con una retribuzione di circa 450 euro mensili che verrà erogata direttamente dall’Inps.

Le opportunità con il tirocinio. Il compenso

Se ti candidi e aderisci al programma Garanzia Giovani puoi ricevere la proposta di tirocini, anche all’estero, che hanno una durata di 6 mesi (12 mesi in caso di disabili o svantaggiati). Ai tirocinanti è riconosciuta un’indennità mensile fino a 500 euro. In caso di stage svolto fuori dal proprio territorio è previsto in aggiunta un voucher di importo variabile.

Il servizio civile e lo stipendio

Nell’ambito del Servizio civile nazionale volontario si può scegliere partecipare al programma Garanzia Giovani tramite bando. Vari le opportunità offerte tramite enti accreditati che svolgono progetti di solidarietà, cooperazione e assistenza. Il volontariato dura 12 mesi ed è retribuito con uno stipendio di 433,80 euro.

Tutte le informazioni: ecco dove

Sul sito della Regione siciliana silavora.it ci sono tutte le risposte alle domande più frequenti sul programma Garanzia Giovani Sicilia. La partecipazione al programma Garanzia Giovani è supportata anche dai video tutorial

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684