Lavoro, la Caritas attiva corso per badanti: ecco come candidarsi

Lavoro, la Caritas attiva corso per badanti: ecco come candidarsi

web-mt

Lavoro, la Caritas attiva corso per badanti: ecco come candidarsi

web-mt |
martedì 18 Gennaio 2022 - 17:30

i soggetti meritevoli saranno inseriti nel circuito Caritas-Acli che ne agevolerà il collocamento presso le famiglie che chiedono del personale referenziato.

CATANIA. Un’esigenza per molte famiglie che si potrà trasformare in opportunità di lavoro per altre persone. La Caritas Diocesana di Catania e le Acli lanciano il corso gratuito per “Badante di famiglia”, aperto a uomini e donne che vogliono apprendere delle competenze di base per prestare supporto a persone in difficoltà. Alla positiva conclusione del corso, i soggetti meritevoli saranno inseriti nel circuito Caritas-Acli che ne agevolerà il collocamento presso le famiglie che chiedono del personale referenziato per prestare servizio come badante.

La figura ricercata

L’addetto all’assistenza di base adotta tecniche per promuovere la partecipazione dell’assistito, salvaguardando allo stesso tempo il mantenimento delle sue capacità. Inoltre, si occupa della cura e della gestione dell’ambiente di vita e accompagna la persona all’esterno per l’accesso ai servizi territoriali e alle risorse del territorio, così da ridurre i rischi di isolamento ed emarginazione. Sono 100 le ore frontali per i corsisti che saranno impegnati in diversi moduli che
comprenderanno la “Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro”, ma anche tecniche pratiche come il primo soccorso, la sanificazione, l’igiene ambientale, la sterilizzazione e gli elementi di anatomia umana. Nel percorso di studio, sono previste anche delle competenze trasversali, come psicologia relazionale e psicologia oncologica e cure palliative, e nozioni e tecniche di assistenza legati, tra le altre cose, all’economia domestica, agli elementi di farmacologia e all’igiene della persona.

Le parole di Don Piero

Don Piero Galvano, direttore della Caritas Diocesana, ha spiegato che «riceviamo spesso delle richieste da parte di famiglie che vorrebbero una badante o un badante per avere supporto nella cura di un anziano o di una persona non autosufficiente ed è complicato trovare delle persone qualificate e competenti da consigliare. Con questo corso, grazie al prezioso lavoro svolto dalle Acli, speriamo di poter ottenere un elenco di candidati ideali da proporre alla nostra rete in caso della necessità di una persona referenziata e di fiducia, sottolineando al contempo che questo incontro potrà avvenire sulla base di un trattamento lavorativo adeguato da parte di chi richiede il servizio».

Come candidarsi

Per candidarsi al corso, completamente gratuito, bisogna collegarsi al sito www.caritascatania.it (oppure direttamente al link http://www.caritascatania.it/sites/default/files/2022-01/SCHEDA%20ADB.pdf), scaricare il modulo di partecipazione, stamparlo, compilarlo e consegnarlo cartaceo e in presenza all’Help Center che sarà disponibile, per questo servizio, dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 12. In caso di necessità, gli operatori dell’Help Center supporteranno gli interessati nella compilazione del modulo. Il corso è aperto ai soggetti con cittadinanza italiana e ai titolari di permesso di soggiorno. Il Green Pass è obbligatorio. Per iscriversi c’è tempo fino al 10 aprile prossimo. Il numero dei posti è limitato a 20 e l’elenco verrà stilato sulla base della data di presentazione della domanda. Una volta raggiunta la soglia prevista, le iscrizioni si considereranno chiuse.
Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a segreteria@caritascatania.it.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684