Libri in uscita ad aprile, tante storie nelle librerie fisiche e digitali - QdS

Libri in uscita ad aprile, tante storie nelle librerie fisiche e digitali

web-dr

Libri in uscita ad aprile, tante storie nelle librerie fisiche e digitali

Sandy Sciuto  |
venerdì 08 Aprile 2022 - 11:08

Anche nel mese di aprile le librerie fisiche e digitali danno spazio alle opere di scrittori. Omicidi, romanticismi, ironia, curiosità: aprile diventa il mese dove tutto è concesso ai lettori

Un vecchio detto recita: “Aprile, dolce dormire”, ma la cultura non ha tempo per riposare. È in continuo fermento. E se una rondine non fa primavera, di certo le novità editoriali di aprile possono sempre creare un buon lettore o dare nuove storie a chi lo è già.

Anche nel mese di aprile, infatti, le librerie fisiche e digitali daranno spazio alle opere di scrittori. Omicidi, romanticismi, ironia, curiosità: aprile diventa il mese dove tutto è concesso ai lettori. Tra le mensole, tornano Chiara Valerio, Don Wislow ed Elvira Seminara e debuttano nuovi autori.

Le grandi terre del largo – Vanessa Veselka

Livy e Cheyenne sono sorelle a metà. Le accomunano un padre biologico snaturato e un fratello adottivo ufficioso. La donna che le ha cresciute entrambe, una pugnace appassionata di I Ching e New Age, è la madre naturale di una sola di loro. Quale, non lo sanno, ma giunte ormai all’età di trentatré anni hanno intenzione di scoprirlo. Inizia per loro un viaggio picaresco e travagliato che, toccando tutti i punti cardinali di un’America povera ma generosa, le porterà a prendere il largo fisicamente e spiritualmente. Per Einaudi editore, in uscita il 5 aprile 2022.

Il ritorno di Sira – Maria Duenas

Gerusalemme, 1945. Conclusa la sua missione come collaboratrice dei servizi segreti britannici, Sira è diventata la signora Bonnard. Il destino è però ancora una volta in agguato. Proprio quando all’orizzonte si concretizzano la possibilità di un nuovo lavoro per la radio palestinese e una maternità inaspettata, una serie di eventi drammatici e imprevisti la costringeranno, ancora una volta, a reinventarsi e a prendere in mano le redini della propria vita. Pubblicato da Mondadori, in arrivo il 5 aprile 2022.

Città in fiamme – Don Winslow

Due imperi criminali si spartiscono il controllo del New England. Se potesse scegliere, Danny Ryan vorrebbe una vita senza crimine e un posto al sole tutto per sé. Ma quando un sanguinoso conflitto si inasprisce, mettendo i fratelli l’uno contro l’altro, la conta dei morti sale vertiginosamente e lui si ritrova costretto a mettere da parte i suoi desideri e a prendere una decisione che cambierà per sempre la sua esistenza. Per HarperCollins, disponibile dal 26 aprile 2022.

Il complotto dei Calafati – Francesco Abate

Una coppia di nobili e il loro autista sono assassinati in un agguato. Il delitto rischia di avere gravi conseguenze politiche: tutto porta verso la pista socialista. Eppure, qualcosa non torna. In particolare, a Clara Simon, collaboratrice senza firma de «L’Unione». Clara è giovane, bella e ricca. Quello che non le perdonano a Cagliari è di essere per metà cinese e di voler diventare la prima giornalista investigativa italiana. Un sontuoso galà di beneficenza ha riunito tutta la buona società cagliaritana allo scopo di raccogliere fondi per i terremotati della Calabria. Vi prende parte anche Clara per incontrare un funzionario dell’ambasciata italiana di rientro dalla Cina che potrebbe darle notizie di suo padre, disperso durante la rivolta dei Boxer. Einaudi editore, in libreria dal 19 aprile 2022.

Animale – Giuseppe Nibali

Protagonista è Giuseppe che una mattina parte da Bologna per arrivare a Giardini Naxos. Qui, in seguito a un ictus, è ricoverato suo padre Sergio che Giuseppe non vede da molto tempo. Mentre il padre racconta il passato, il figlio ascolta e ricorda. Tre fiabe raccontate quando Giuseppe era un bambino sono ora mappe della memoria per il Giuseppe adulto che servono a far emergere i motivi dell’allontanamento e quelli della solitudine. Per Italo Svevo Edizioni, in arrivo il 14 aprile 2022.

Sfondate la porta ed entrate nella stanza buia – Enrico Macioci

Christian scompare nelle stesse ore in cui Alfredino cade nel pozzo del Vermicino e Francesco, che ha sei anni proprio come loro, viene meno a una promessa nella speranza di ritrovare il suo amico, mentre il dramma collettivo di tutta l’Italia si svolge in diretta in tutte le case in cui campeggia un televisore. È in questo esatto periodo storico, nella primavera dell’81, che si insinua una crepa nell’infanzia del protagonista e nella coscienza collettiva degli italiani. In uscita l’1 aprile 2022 per TerraRossa Edizioni.

Prima che mi sfugga – Anne Pauly

Con la morte del padre, Anne è costretta a dismettere una casa e sentimenti contrastanti per un genitore dalla presenza ingombrante. Anne ha soprattutto l’urgenza di ricordare quella figura così contraddittoria e imprendibile fino al ritrovamento di una lettera che svela la verità e che mette in crisi tutto il passato di Anne. Pubblicato da L’orma editore, in libreria dal 7 aprile 2022.

Per sempre, altrove – Barbara Cagni

Durante una domenica autunnale del 1955, la piccola narratrice protagonista del romanzo riceve la telefonata di Berta, la sorella maggiore emigrata da poco in Svizzera e che ha cominciato a mostrare segni di squilibrio mentale. Il padre parte subito per riportarla a casa, nel paese in cui il tempo scorre lento e la vita è vissuta con la medesima naturalezza degli alberi del bosco, sebbene le radici siano più fragili. Disponibile dal 21 aprile 2022 per Fazi.

Menta di Christian Galli

Lo scrittore affronta il tema dell’accettazione del lutto e il superamento delle paure grazie all’amicizia e agli affetti. A vivere sulla propria pelle il trauma della perdita è Lamia, legata a Otto, il suo anziano cane, e a Marzia, la sua vicina. Dal momento in cui questi muoiono, accadono diverse cose strane nella vita di Lamia. Tunuè editore, in arrivo il 7 aprile 2022.

Quindici riprese. Cinquant’anni di studi su Pasolini – Walter Siti

Walter Siti raccoglie tutti i saggi che ha scritto su Pasolini dal 1972 a oggi. Per Siti, Pasolini è stato non solo oggetto di studio accademico ma anche e soprattutto un vizio a cui tornare, una figura da fronteggiare, odiare e imitare senza volerlo. Un’interpretazione originale su uno degli autori più importanti e controversi del Novecento. In libreria dal 5 aprile 2022 per Rizzoli.

Diavoli di sabbia – Elvira Seminara

Tutti conosciamo l’alchimia difficile delle coppie, i segreti, le bugie, la voglia di felicità e la forza corrosiva dei tradimenti. Una notte, dopo un’accesa discussione, Rodolfo si chiude in una stanza nella casa di Dora per non uscirne più. Indecisa se ignorarlo o chiamare la polizia, lei ne parla all’amica Manuela, che poi torna a casa e si confida con Livio, che poi si precipita dal fratello Tommaso in ospedale, che poi telefona al fidanzato Samuele, che poi riceve una strana proposta da una cliente, che poi. Siamo dialogo incessante, sempre in relazione con qualcun altro, anelli malfermi e lucidi di un interminabile giro di parole. E poi siamo diavoli di sabbia, violenti e fragili: ci solleviamo nel vento pronti a graffiare. Einaudi editore, disponibile dal 12 aprile 2022.

La stanza delle mele – Matteo Righetto

È l’estate del 1954, Giacomo Nef ha 11 anni e con i due fratelli maggiori vive dai nonni paterni a Daghè, una minuscola frazione rurale di Livinallongo inerpicata sulle pendici del Col di Lana, nelle Dolomiti bellunesi. “Tre case, tre fienili, tre famiglie.” I bambini sono orfani e i due vecchi che li accudiscono sono tutt’altro che amorevoli, soprattutto con lui, il più piccolo. Il nonno lo punisce a ogni occasione, chiudendolo a chiave nella stanza delle mele selvatiche, dove Giacomo passa il tempo intagliando il legno e sognando l’avventura. Con l’approssimarsi di un terribile temporale, Giacomo viene mandato dal nonno nel Bosch Negher a recuperare una roncola dimenticata lì al mattino e scopre vicino all’attrezzo il corpo di un uomo appeso a un albero. Feltrinelli editore, in libreria dal 7 aprile 2022.

Il segreto dell’alchimista – Alfredo Colitto

È il 10 settembre 1314 e Bologna freme per il passaggio di una cometa. Mondino de’ Liuzzi, medico anatomista e accademico, sta per tenere una delicata lezione alla scuola di medicina quando in aula irrompe Rambertuccio, il capitano del popolo: un uomo è stato ucciso, ma prima di morire ha pronunciato il nome del medico, e Rambertuccio è convinto che stesse indicando il suo assassino. Il mistero è molto più fitto e a Mondino per scioglierlo non basterà l’acume leggendario: sarà indispensabile l’aiuto del figlio Gabardino ma soprattutto di Mina, la giovane moglie. Edito da Mondadori, in arrivo il 12 aprile 2022.

La lezione – Marco Franzoso

Elisabetta è avvocato in un piccolo studio associato e galleggia tra cause di separazioni, spaccio, affitti non pagati. Lavora dieci ore al giorno, ma stenta a decollare. Anche la sua vita privata non è esaltante: il rapporto con il fidanzato Daniele arranca tra alti e bassi, le amicizie si sono allentate, il padre, vedovo, è anziano e fragile. Come se non bastasse, da qualche giorno un uomo la segue. Angelo Walder, un suo vecchio assistito, condannato per violenza e abuso. Ha scontato il carcere e ora come aveva promesso è tornato a cercarla, finché una sera Elisabetta se lo ritrova in casa. Per Mondadori editore, disponibile dal 12 aprile 2022.

Chiamo i miei fratelli – Jonas Hassen Khemiri

Un’auto è esplosa nel centro di Stoccolma. Parole come «attentatore suicida» e «terrorista» lampeggiano dai telegiornali e si installano nella testa delle persone. Amor vaga per le strade di una città surreale. Ha una missione ma è scosso da questa nuova città paranoica dove la polizia riempie le strade. Nel corso di ventiquattro intense ore, vediamo il mondo attraverso gli occhi spaventati e ansiosi di Amor. A volte è difficile sapere cosa sta realmente accadendo e cosa è solo la creazione della mente sempre più febbrile di Amor. Pubblicato da Einaudi, in arrivo il 19 aprile 2022.

Altro nulla da segnalare – Francesca Valente

«Altro nulla da segnalare» è la formula di rito con cui, nei primi anni Ottanta, si chiudevano i rapportini quotidiani degli infermieri del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura dell’Ospedale Mauriziano di Torino, uno dei primissimi esperimenti di «reparto aperto» subito dopo la promulgazione della Legge 180. Chi finiva il turno riferiva con semplicità a chi lo iniziava quanto era avvenuto nelle ore precedenti: cose ordinarie e straordinarie. Partendo proprio dai rapportini, e dai racconti fatti dallo psichiatra del reparto Luciano Sorrentino, Francesca Valente ha dato vita a un testo senza paragoni. Einaudi editore, in uscita il 19 aprile 2022.

La strategia dell’opossum – Roberto Alajmo

Giovanni Di Dio, detto Giovà, lo sprovveduto metronotte di Partanna Mondello torna con una nuova avventura. Succede che Mariella, la sorella di Giovà ha deciso di sposarsi. Tutto viene preparato secondo tradizione, il giorno delle nozze però il fidanzato Toni non si presenta all’altare, sembra sparito nel nulla. A dirigere le indagini la madre Antonietta, ma il braccio operativo non può che essere Giovà. Pubblicato da Sellerio Editore, disponibile dal 7 aprile 2022.

Il tessitore – Cristina Rava

Il commissario Bartolomeo Rebaudengo e il medico legale Ardelia Spinola sono un pilastro l’uno per l’altra: tra alti e bassi, una storia d’amore e un’amicizia scoppiettante, hanno sempre condiviso ogni difficoltà che la vita li ha costretti ad affrontare. A innescare il vizioso circolo degli eventi, questa volta, è il rinvenimento del corpo di una ragazza nel vano di un pick-up di un malcapitato idraulico a un posto di blocco nell’entroterra ligure. Gli indizi sono scarsi. È a questo punto che arriva, del tutto inaspettata, la telefonata di Augusto, un occasionale compagno di aperitivi di Ardelia che, chiuso in un’auto al buio e strafatto, le chiede di raggiungerlo con una certa urgenza perché ha commesso una pazzia grossa quanto una casa. Per Rizzoli, in uscita il 12 aprile 2022.

Stalingrado – Vasilij Grossman

Quando Pëtr Vavilov, un giorno del 1942, vede la giovane postina attraversare la strada con un foglio in mano, puntando dritto verso casa sua, sente una stretta al cuore. Sa che l’esercito sta richiamando i riservisti. È il fiume della Storia, che sta per esondare e che travolgerà tutto e tutti: lui, Vavilov, la sua famiglia, e la famiglia degli Šapošnikov. Adelphi edizioni, in libreria dal 4 aprile 2022.

Il diavolo bianco – Paul Hoffman

Nel buio della sua cella, Cale attende. In fondo sapeva che prima o poi sarebbe successo. Nel corso della sua vita, si è lasciato alle spalle una lunga scia di cadaveri, oltre che un gran numero di nemici. Non c’è da stupirsi, quindi, che uno di loro lo abbia incastrato per un delitto che non ha commesso. Ciò che lo sconcerta, invece, è vedere arrivare il Governatore Louis Van Owen con una proposta: Cale avrà salva la vita, se ucciderà il nuovo Cancelliere, un idealista determinato a rendere il mondo un posto migliore. Nord Editore, in uscita il 28 aprile 2022.

Ritratto di donna – Cristian Mannu

Due donne unite dal legame più intimo e complesso: quello tra madre e figlia. La figlia, ormai adulta e madre a sua volta, scrittrice affermata ma dalla vita personale irrisolta, cerca di ricostruire i frammenti del discorso amoroso che la lega alla madre anziana e alla Sardegna, la terra che ha lasciato anni prima e in cui ora è tornata. Edito da Mondadori, in arrivo il 19 aprile 2022.

Cinquecento catenelle d’oro – Salvatore Basile

Le spighe di grano dorato si piegano al soffio del vento. Maria le osserva e pensa che quella terra rappresenta la vita intera della sua famiglia, che la lavora da generazioni. E che, forse, sarà l’unica protagonista del suo futuro. Ma lei vuole di più. Soprattutto ora che ha imparato a leggere, e nuovi orizzonti le si sono schiusi davanti agli occhi. Maria ha confidato il suo segreto solamente al padre, l’unico a condividere i suoi sogni. Così, quando lui è costretto a partire per l’America in cerca di fortuna, Maria si sente persa, e solo le sporadiche lettere che riceve riescono a riportarle il sorriso. Per Garzanti editore, disponibile dal 14 aprile 2022.

La cameriera – Nita Prose

Molly Gray non è come tutti gli altri. Fatica a intrattenere rapporti sociali e interpreta a modo suo le intenzioni di chi le è vicino. La nonna, che l’aveva cresciuta, rielaborava il mondo per lei, codificandolo in semplici regole secondo le quali Molly poteva vivere, ma da quando la nonna è morta, la venticinquenne Molly ha dovuto affrontare da sola le complessità della vita. Il carattere riservato, il suo amore ossessivo per la pulizia e l’ordine, la rendono una cameriera eccezionale. Si diverte a indossare la sua uniforme impeccabile ogni mattina, a rifornire il suo carrello di saponi e bottiglie in miniatura e a riportare le camere degli ospiti del lussuoso Regency Grand Hotel a uno stato di perfezione. Ma la vita ordinata di Molly viene sconvolta quando, entrando nella suite del milionario Charles Black, lo trova morto. Pubblicato da La nave di Teseo, in arrivo il 7 aprile 2022.

Solo è il coraggio. Giovanni Falcone, il romanzo – Roberto Saviano

A trent’anni dalla strage di Capaci, Roberto Saviano ha deciso che il modo più alto per onorare la memoria di Giovanni Falcone fosse strapparlo alla fissità dell’icona e ripercorrerne i passi provando a ricostruirli uno per uno. Attingendo a una vastissima messe di fonti, agli atti dei processi, alle testimonianze di chi lo ha conosciuto, Saviano ci riporta nel cuore di quegli anni fatidici, ci aiuta a comprendere la complessità degli interessi in gioco, gli abissi di viltà e l’immensità del coraggio, la qualità umana dei protagonisti di una storia che ci riguarda molto più da vicino di quanto pensiamo. Bompiani editore, in libreria dal 27 aprile 2022.

Così per sempre – Chiara Valerio

L’uomo sulla terrazza è antico quasi come la città che sta guardando. Il suo gatto Zibetto, più nero di tutti i gatti neri, come lui conosce troppe storie. L’uomo è il conte Dracula. Ama la scienza, la fragilità degli esseri umani, e una donna dal viso sempre uguale. Nel 1897 la storia d’amore con Mina Harker non è finita: per chi non è più legato allo scorrere del tempo, nulla può mai finire. Oggi lui sta a Roma, che è una città eterna, e lei vive a Venezia, che è una città immortale. L’eternità e l’immortalità sono due cose diverse, Dracula l’ha capito e Mina no. Sarà pur vero che l’odio è anche amore, ma dove l’amore cerca passione l’odio chiede vendetta. Giacomo Koch è il nome del conte Dracula quando questa storia comincia. Mina Harker, la donna a causa della quale stava per essere ucciso, è sfuggita alla morte, ora si chiama Mina Monroy ed è lei stessa un vampiro. Edito da Einaudi, disponibile dal 5 aprile 2022.

Sandy Sciuto

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001