Marsala, un “patto” per l’inclusione sociale - QdS

Marsala, un “patto” per l’inclusione sociale

redazione

Marsala, un “patto” per l’inclusione sociale

giovedì 10 Novembre 2022 - 08:52

Destinatari sono i beneficiari del Rdc. Il sindaco Grillo: “Costruiremo una rete di cooperazione per l’orientamento al lavoro, l’assistenza, l’alloggio, il diritto allo studio e alla formazione”

MARSALA (TP) – Presso l’ex Convento del Carmine di Marsala è stato sottoscritto il nuovo accordo operativo per la “Costituzione dell’Équipe Multidisciplinare Territoriale” per la presa in carico dei soggetti beneficiari del Reddito di Cittadinanza (RdC)” tra il Comune di Marsala, Comune capofila del Distretto Socio Sanitario n 52, il Comune di Petrosino, l’Asp, il Centro per l’Impiego, l’Ussm, l’Osservatorio per la Dispersione Scolastica, l’Uepe, il Servizio di Psicologia e il Consultorio al fine di costruire una rete di cooperazione in favore dei nuclei percettori RdC.

Nel corso della presentazione del documento di collaborazione hanno preso la parola il Sindaco del Comune di Marsala – Presidente del Comitato dei Sindaci, Massimo Grillo, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Petrosino Francesco Pellegrino, quello del Comune di Marsala, Valentina Piraino, il Direttore del Distretto di Marsala dell’AspTrapani, Rino Ferrari, e, inoltre, Giuseppe Giarrizzo (Centro per l’Impiego), Gilma La Rosa (Ussm), Vita Pulizzi (Osservatorio per la dispersione scolastica), Rosaria Mazzeo (Uepe), Toniella Di Pietra (Servizio di Psicologia dell’ASP), Natalino Ferrara (Direttore del Dipartimento Materno Infantile), Francesca Fiocca (Coordinatore dell’Ufficio Reddito di Cittadinanza del Settore Servizi alla Persona), Maria Grazia Orlando (Assistente Sociale), Stefania Varisano, (Psicologo), Antonella Coronetta (Educatore Professionale) e Lavinia Filardo (Sociologo).

“Siamo davvero soddisfatti di avere firmato questo nuovo accordo operativo – precisa il Sindaco Massimo Grillo. Il fine è quello di costruire una rete di cooperazione tra i soggetti sottoscrittori per l’attivazione di un sistema coordinato di interventi e servizi volti a favorire l’inclusione sociale attiva dei singoli e delle loro famiglie quali, a esempio, l’orientamento al lavoro, l’assistenza, l’educativa domiciliare, il sostegno al reddito complementare al beneficio rdc, l’alloggio, il diritto di studio, alla formazione e così via. Ancora, è stata l’occasione per proporre la partecipazione attiva di tutti i presenti per altre tematiche importanti quali reinserimento sociale degli ex detenuti, locazioni a favore dei titolari di reddito di cittadinanza, gestione più flessibile dell’elezione di residenza presso la casa comunale per i senza fissa dimora. Siamo fiduciosi che questo nuovo modo di operare migliorerà l’azione di sostegno nei confronti dei percettori del reddito di cittadinanza”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001