Metropolitana fino a Paternò entro il 2026: pubblicato il bando

Metropolitana fino a Paternò entro il 2026: pubblicato il bando

web-mt

Metropolitana fino a Paternò entro il 2026: pubblicato il bando

Melania Tanteri  |
giovedì 05 Gennaio 2023 - 12:53

Le somme provengono dai fondi del Pnrr e dovrebbero coprire la realizzazione dell’infrastruttura per l’80 per cento.

La metropolitana sempre più vicina a Paternò. Nei giorni scorsi è stata infatti pubblicato il bando di gara per la realizzazione della tratta fino al Comune etneo. Le somme provengono dai fondi del Pnrr e dovrebbero coprire la realizzazione dell’infrastruttura per l’80 per cento: si tratta di circa 600 milioni – in un primo momento il Governo ne aveva stanziati poco più di 430, a fronte di una spesa che dovrebbe superare i 700 milioni di euro.

Metro fino a Paternò, la soddisfazione di Ciancitto

“Appena un mese fa il traguardo che è stato appena raggiunto appariva un’utopia – afferma Francesco Ciancitto, parlamentare di Fratelli d’Italia e paternese.  I fondi per sostenere la gara dell’intera tratta non bastavano più a causa dell’aumento dei costi delle materie prime. Il sogno accarezzato per decenni stava per svanire e la metropolitana fino a Paternò rischiava di restare un’incompiuta, forse per sempre”.

Metropolitana: aumento dei costi e nuove somme

L’aumento dei costi avrebbe potuto inficiare l’opera, attesa da anni e che una volta completata servirà un ampio bacino dell’Hinterland catanese. Ma il direttore generale della Ferrovia Circumetnea ha lottato per ottenere le somme, coinvolgendo la deputazione nazionale. “All’allarme lanciato dal direttore generale dell’Fce, Salvo Fiore mi sono subito mosso, trovando l’ampio sostegno della deputazione del territorio, nazionale e regionale, dei Sindaci che in maniera compatta hanno sostenuto la richiesta al Governo nazionale, per ottenere i fondi mancanti necessari – continua il senatore che spiega come anche il presidente del Senato, anche lui paternese, Ignazio La Russa, abbia fatto la sua parte. “Per noi è un’opera strategicamente importante – prosegue -per cui un grazie va anche agli uffici ministeriali che prontamente hanno predisposto tutti gli atti necessari per l’invio delle somme del Pnrr. Siamo riusciti a prendere il treno in corsa, quando il tempo disponibile stava per scadere”.

Metropolitana fino a Paternò: la soddisfazione della Fce

La tratta fino a Paternò è lunga 11,5 chilometri e prevede 5 stazioni. “Queste importanti novità rappresentano per noi una grande soddisfazione – commenta il direttore generale della Fce, Salvo Fiore – ed è certamente un ottimo risultato aver ottenuto il finanziamento che copre per oltre l’80 per cento il costo dell’opera. Quanto accaduto evidenzia come, quando si lavora in sinergia tra chi amministra il territorio, chi lo rappresenta tra le istituzioni e il Governo, si riesca centrare obiettivi ambiziosi come questo. Si tratta di fatto dell’ultimo anello per completare la rete di 30 chilometri che collegherà Catania, Paternò e l’aeroporto e che a regime potrà trasportare circa 60 milioni di passeggeri ogni anno”. L’opera dovrebbe essere completata entro il 2026.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001