Migranti, Fratoianni: Piantedosi al più presto in Parlamento

Migranti, Fratoianni: Piantedosi al più presto in Parlamento. Da Souhamoro appello a Mattarella

ritacinardi

Migranti, Fratoianni: Piantedosi al più presto in Parlamento. Da Souhamoro appello a Mattarella

Redazione  |
domenica 06 Novembre 2022 - 12:54

Per il deputato "la selezione dei naufraghi è una violazione ed è inaccettabile"

“Stiamo semplicemente assistendo ad una palese violazione delle norme del diritto internazionale non solo ad una opera di cinismo dal punto di vista etico, politico. La selezione dei naufraghi è una violazione ed è inaccettabile. Punto”. Lo ha detto Nicola Fratoianni a Skytg24 sulla situazione delle navi delle Ong con i migranti a Catania.

“Anche modificando l’atteggiamento dell’Europa, si devono mettere l’animo in pace: ai naufraghi deve essere assicurato un porto sicuro di sbarco, che non sono quelli della Libia. Lo sbarco deve essere garantito a tutti, poi viene il tema della redistribuzione e dell’accoglienza. È un po’ difficile che il governo italiano chieda agli altri Paesi uno sforzo maggiore, quando è per primo questo governo a violare la legge”, ha spiegato il segretario di SI e deputato. “Il ministro dell’interno dovrà venire al più presto in Parlamento a rispondere del suo operato”, ha concluso.

“Lancio un appello al Presidente della Repubblica Italiana Sergio #Mattarella, Custode della Costituzione, affinché intervenga per garantire il rispetto della legge e della legalità costituzionale”. Lo scrive su Twitter il deputato di AVS Aboubakar Soumahoro, a proposito della situazione dei migranti al porto di Catania.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001