Migranti, il cardinale Montenegro richiama i cristiani al rispetto - QdS

Migranti, il cardinale Montenegro richiama i cristiani al rispetto

redazione web

Migranti, il cardinale Montenegro richiama i cristiani al rispetto

lunedì 09 Dicembre 2019 - 08:28
Migranti, il cardinale Montenegro richiama i cristiani al rispetto

L'arcivescovo di Agrigento, "Se io disprezzo gli immigrati, io sto disprezzando Dio. Gesù è presente nell'immigrato. Se desidero che vada via significa che disprezzo Gesù e desidero che vada via"

“Il cristiano è un uomo misericordioso, apre il cuore ad ogni forma di miseria e condivide la sofferenza di quanti sono succubi di scelte spesso assassine che regalano solo un vuoto di valori e di ideali”.

Durissima la presa di posizione dell’arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, durante il pontificale per l’Immacolata.

“Il cristiano – ha spiegato il cardinale – avvicina le persone più deboli e poveri, anche se di colore della pelle diverso dal nostro. Se io disprezzo gli immigrati, io sto disprezzando Dio. Gesù è presente nell’immigrato”.

L’Arcivescovo ha richiamato gli agrigentini al cristianesimo e al rispetto per i migranti: “La stessa devozione che ho per l’Eucarestia, la devo avere per l’uomo povero”.

“Non posso sentire libera la coscienza – ha affermato il cardinale Montenegro – se quando vedo l’immigrato lo disprezzo, se desidero che vada via perché significa disprezzare Gesù e desiderare che vada via”.

“Di fronte alla storia quotidiana, – ha lanciato un appello – impegniamoci affinché le cose cambino. Lui ci vuole impegnati contro l’egoismo, contro la volgarità fatta di aggressività di indifferenza, di diritti dimenticati”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684