Milazzo, piazza Marconi verso la riqualificazione - QdS

Milazzo, piazza Marconi verso la riqualificazione

redazione

Milazzo, piazza Marconi verso la riqualificazione

martedì 10 Gennaio 2023 - 09:23

Dal Comune pronti 730 mila euro per un restyling che amplierà sensibilmente l’area destinata a verde pubblico. Il sindaco Pippo Midili: “Da zona abbandonata a polo per le attività giovanili”

MILAZZO (ME) – Il settore Lavori pubblici del Comune ha proceduto all’aggiudicazione della riqualificazione di piazza Marconi. Ad eseguire i lavori sarà la ditta Opera Appalti Srl di Torregrotta, che ha offerto un ribasso del 34,56% per cento sulla basta d’asta. Alla gara hanno partecipato sei imprese sulle dieci invitate. Si attende a breve la conclusione delle verifiche di legge, per poi procedere all’aggiudicazione definitiva e alla comunicazione dei tempi per l’avvio del cantiere. Il progetto di riqualificazione è stato redatto dall’architetto Carmelo Dragà, ammonta a 730 mila euro ed è finanziato con risorse nazionali per l’intera previsione di spesa. Supporto alla progettazione è stata resa dall’architetto Lucrezia Muscianisi, dall’ingegnere Carmelo Allegra e dall’agronomo Pietro Formica.

Stando alle previsioni dell’Ente, per la realizzazione dell’opera non si prevedono tempi lunghi. Addirittura, dal Municipio si sono sbilanciati affermando che “entro la prossima stagione estiva i cittadini potranno fruire di uno spazio vivibile grazie anche a una progettualità che segue gli standard previsti dalla nuova generazione del restyling di piazze e aree pubbliche”.

Rispetto all’attuale (850 metri quadrati) la superficie destinata a verde pubblico attrezzato verrà implementata di circa duecento metri quadrati passando a un totale di 1.046,95. Tra le novità l’installazione di un Wind tree, un albero del vento che produrrà energia solare ed eolica da utilizzare in parte per illuminare la piazza e in parte per alimentare la nuova struttura che verrà fuori dalla riqualificazione – altro obiettivo dell’Amministrazione – della vecchia stazione Fs.

Sempre nella piazza, che sarà inoltre dotata di una nuova pavimentazione drenante, verranno posizionate anche delle panchine smart, dotate di presa usb e di un sistema di rotazione per consentire il loro spostamento nella stradina adiacente (quella che collega la via XX Luglio con la via De Gasperi), quando si terranno per esempio delle iniziative pubbliche e verrà quindi interdetta al traffico. Previsti inoltre l’impianto di videosorveglianza, la collocazione di colonnine per la ricarica elettrica dei mezzi e l’installazione di giochi d’acqua.

“Come si presenta piazza Marconi – ha commentato il sindaco Pippo Midili – è noto a tutti, con incuria e abbandono che si trascinano da decenni. Ma noi vogliamo guardare avanti, trasformandola in una piazza moderna e tecnologica, nel polo delle attività giovanili. Riqualifichiamo un angolo di Milazzo poco frequentato dopo il trasferimento della stazione ferroviaria”.

“L’intervento – ha concluso il primo cittadino – si raccorderà poi anche con la rifunzionalizzazione dell’intera zona e quindi non mi riferisco solo alla vecchia stazione Fs, ma anche all’ex scalo ferroviario che di recente abbiamo acquisito e che dovrà diventare non soltanto un parcheggio al servizio della città ma anche il Parco urbano di Milazzo”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001